24 dicembre 2012

NATALE 2012

Carissimi amici tutti, anche se oramai pubblico poco in parte per problemi e impegni miei e in parte per non volermi intromettere in situazioni familiari.
Il mio pensiero è sempre rivolto ai cittadini Italiani detenuti "sequestrati" all'estero, dimenticati dalle nostre Istituzioni, un Augurio di cuore a Loro e famiglie e amici tutti nella speranza che il Signore che nascerà gli dia un destino migliore e la possibilità di fare ritorno presso le proprie famiglie
                                            A U G U R I S S I M I        A      T U T T I  
da me e la mia famiglia, Giovanni Falcone