3 aprile 2012

RACCOLTA FONDI PER LA DIFESA DI DANIELE PIERRETTO



Sopra l'immagine con il codice IBAN per la raccolta fondi a favore di Daniele detenuto in Indonesia, per sostenere le ingenti spese della difesa. Vi prego di aiutare anche questo ragazzo a venir fuori dall'inferno dove è caduto, GRAZIE DI CUORE. Giovanni Falcone

17 commenti:

gar ha detto...

aveva 1kg e mezzo di droga, perche dovremmo aiutarlo? gli errori si pagano

Anonimo ha detto...

ognuno si regola seconda coscenza, io porto avanti una denuncia di mancanza di garanzie Civili e Umani da parte dello Stato verso i propri cittadini, non mi occupo di innocenti o colpevoli, non assolvo e non condanno nessuno........

Giovanni Falcone ha detto...

scusate il commento precedente in risposta a "gar" è mio Giovanni Falcone

gar ha detto...

Pero condanni lo Stato. Che secondo te dovrebbe impiegare le proprie risorse (ossia i NOSTRI soldi) per tutelare cittadini sbadati e irresponsabili (per non dire criminali). In un momento di crisi economica come questo credo che lo Stato dovrebbe PRIMA tutelare i cittadini onesti e responsabili. E vista la situazione dell'Italia non mi sembra affatto che lo stia facendo in maniera soddisfacente. Forse potresti occuparti di questo e di denunce piu costruttive. Comunque apprezzo il tuo altruismo.

gar ha detto...

Un'altra osservazione:

lo Stato italiano garantisce a tutti i cittadini in Itlia assistenza e sostentamento (salvo casi eccezionali tutti quanti trovano assistenza sanitaria, cibo ed una casa). è lecito aspettarsi che anche i detenuti nelle nostre carceri siano trattati in modo umano (e in gran parte lo sono).

In Indonesia molta gente vive per strada senza alcuna assistenza perche lo Stato NON PUO offrirla. è lecito aspettarsi che i detenuti (di qualunque cittadinanza essi siano) siano trattati meglio?

Non possiamo pretendere una uguaglianza in un mondo che non ne ha e dove NOI occidentali siamo i ricchi del pianeta che ne sfruttano le risorse per salvaguardare il nostro tenore di vita a scapito di popolazioni immensamente piu povere.

Giovanni Falcone ha detto...

Caro Gar io ti capisco, a ognuno i propri pensieri, ma ti auguro con tutto il cuore di non incappare in situazioni del genere nè all'estero nè in Italia.
Intanto io non chiedo che lo Stato si accolli le spese, leggi bene i miei post ho sempre detto, chiesto e combattuto per questo, che lo stato garantisca a tutti i cittadini italiani i propri diritti. QUI NON CENTRA NULLA INNOCENZA E COLPEVOLEZZA. Se uno è indigente lo Stato deve pagare l'avvocato d'ufficio. Ma caro gar ripeto non è questo , parliamo di visite Consolari, assistenza delle ambasciate e consolati che nulla fanno, parliamo di italiani all'estero che qualsiasi cosa hanno bisogno nulla ricevono, neanche risposte al telefono, ti pare strano? vai a leggere i commenti di chi è incappato in ciò. se vuoi chiamami, trovi i miei nrr. anzi 3384005065, anche in anonimo e parliamo c'è da mettersi con le mani nei capelli ti assicuro...Giovanni falcone..

gar ha detto...

Scusa, capisco che tu viva una situazione personale difficile, credo anche pero che ogni caso meriti una analisi a parte. Spero comunque che chiunque possa godere dei diritti civili e umani ovunque si trovi, purtroppo il nostro mondo tante volte non riconosce questo, ne tantomeno l'uguaglianza di tutti gli esseri umani.
In bocca al lupo!

Giovanni Falcone ha detto...

Caro Gan penso che non arriveremo ad una conclusione comune, forse non riesco a farmi capire, a me le situazioni personali, l'innicenza e colpevolezza non interessa, capisco che ci sono nazioni con loro leggi e tradizioni però per ultimo ti scrivo:
GLOBALIZZAZIONE ti dice nulla? ci stanno riempendo la testa e ancor più i marroni con questo, tv, giornali, convegni etc etc, e sembrano tutti daccordo e per questo quasi tutti hanno firmato. PERCHè ALLORA A VOLTE TROVARCI DIFRONTE A SITUAZIONI CHE VANNO IN SENSO INVERSO A QUESTO? ma anche inverso a Convenzioni e Leggi Internazionali da tutti firmate, che però nessuno rispetta se non in parte almeno i paesi occidentali? infatti anche se con problemi gli stranieri da noi sono molto più garantiti e fanno vita diverse nelle carceri nostre, non costretti a vivere peggio delle bestie come è capitato a mio figlio e a tutti coloro che sono passati in queste situazioni, ciao e grazie ti ripeto per capire queste cose bisogna capitarci dentro altrimenti non si capisce. Giovanni Falcone..

Anonimo ha detto...

mentre noi eravamo a lavorare, qualcuno si divertiva a fare cazzate in vacanza in Indonesia... oltretutto, a chi lo conosce... secondo voi lui avrebbe fatto la stessa cosa x voi! noi lo conosciamo e non penso proprio!

Anonimo ha detto...

se speri caro gar che lo stato tuteli i cittadini italiani ne hai voglia e per quanto riguarda irresponsabili sbadati e criminali ne siamo circondati e comandati vorrei vedere se succedesse qualosa a te come ti verrebbero in aiuto sei anche tu un numero come tutti

Anonimo ha detto...

mi sa tanto da extracomunutario

gar ha detto...

forse non hai afferrato il concetto dei miei post; certo che spero nella tutela dello Stato, ma se qualcuno dall'altra parte del mondo viene messo in carcere per contrabbando di droga elo stato italiano non fa nulla, di certo non mi metto a protestare. Le cazzate si pagano, ecco perchè una cosa così a me non capiterà mai.

Anonimo ha detto...

non esserne tanto sicuro,un detto dice non sputare troppo in alto perche' rischi che ti cada adosso

Anonimo ha detto...

non esserne tanto sicuro,un detto dice non sputare troppo in alto perche' rischi che ti cada adosso

Giovanni Falcone ha detto...

Cari amici non serve gridare e lasciarsi andare in cose che son sicuro pensare che non ci credete veramente, non gridate ala luna, non dite che a Voi non capiterà, non dite che se la sono cercata, non dite che devono pagare quello che hanno fatto perchè per primi dovrebbero pagare coloro i quali li hanno costretti a questa aberrazione, coloro che voltando le spalle ai loro doveri li hanno abbandonati, coloro che nel silenzio permettono sequestri, assassini, torture e aberrazioni di ogni genere non solo per loro che forse hanno sbagliato, MA NEI CONFRONTI DI PADRI E MADRI PRESI IN GIRO, BEFFEGGIATI A Voi chiedo: chi sono costoro per fare tutto ciò??? credetemi, può capitare a tutti, tranne a chi sta in casa. Un proverbio dice che chi non fa non sbaglia mai. Neanche Gesù ha condannato la Maddalena, perchè noi dobbiamo giudicare gli altri?????

Anonimo ha detto...

Come Fai a dire una cosa del genere!!!!Magari era in uno stato confusionale!!!Non giudicare qualcuno senza sapere chi è veramente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Adesso che sono passati diversi mesi è stato rilasciato?