29 marzo 2012

Approfondimenti - Italiani detenuti all'estero: la storia di Marcello Mancusi

Marcello MANCUSI, assassinato dalla polizia e DEPREDATO degli organi vitali. Avevo più volte tentato di rintracciare la famiglia inutilmente, poi circa 1 mese fa ricevo una telefonata, era Lucia, la sorella di Marcello, mi ha contattato dopo aver letto questo blog trovandoci anche articoli riguardanti il fratello. Adesso vorrebbe rispolverare questo caso e cercare di avere in qualche modo Giustizia, perchè la morte di un congiunto in quel modo non può passare nel dimenticatoio e nella indifferenza, tutti gli uomini hanno uguali Diritti, e tutti sono uguali davanti alla Leggi anche se oggi come ieri se hai santi in paradiso vai avanti altrimenti nulla, zero e non è giusto. Dobbiamo lottare per i nostri Diritti così come hanno fatto i nostri nonni, padri e genti di tutte le nazioni altrimenti ritorniamo al medioevo e facciamo gli schiavi dei Baroni e Feudatari tutti, A ME NON PIACE E NON LO FARO' meglio morire. Di seguito l'articolo di Federico Cenci che a seguito del mio interessamento ha fatto l'intervista, Federico insieme a Fabio Polese hanno scritto il libro "LE VOCI DEL SILENZIO, storie di Italiani Detenuti all'Ester"  che vi consiglio di leggere per rendervi conto della situazione, di seguito il link dell'articolo di ieri 28 dell'Agenzia Stampa Italiana:
 http://www.agenziastampaitalia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7650:approfondimenti-italiani-detenuti-allestero-la-storia-di-marcello-mancusi&catid=3:politica-estera&Itemid=35

Nessun commento: