2 febbraio 2011

Italiano detenuto illegalmente a Santo Domingo. L’ambasciata se ne frega

Da http://www.secondoprotocollo.org/
http://www.secondoprotocollo.org/?p=2260

Ne abbiamo già parlato in passato (qui, qui e qui) del caso di Luciano Vulcano, arrestato illegalmente a Santo Domingo oltre un anno fa e da allora lasciato letteralmente al suo destino dalle istituzioni italiane. Ora, se possibile, emergono fatti ancora più gravi che dimostrano come l’Ambasciata italiana a Santo Domingo fosse da mesi al corrente della illegittimità della detenzione di Luciano Vulcano e non abbia fatto niente per difendere i Diritti del nostro connazionale. .......................................................................

3 commenti:

Franco Londei ha detto...

Grazie Giovanni per tutto quello che fai. Mi sono permesso di dedicarti un post scritto veramente con il cuore e con sincerità
http://www.francolondei.it/?p=68

Giovanni Falcone ha detto...

Grazie Franco, ho letto, semplicemente ho fatto quello che un padre dovrebbe sempre fare, è una legge della natura, certo in questo mondo di merda in tanti hanno perso i valori fondamentali dell'essere UOMO, Io no anzi No, un abbraccio di cuore.

Anonimo ha detto...

mi faccio continuamete la domanda dall'inizio di questo blog, la ragione per cui debbano esistere le ambasciate se poi non compiono ciò che dovrebbe esser fatto.