15 gennaio 2011

Francia: caso Franceschi; sparito il diario tenuto in carcere a Grasse


Da http://www.ristretti.org/ Edizione di giovedì 13 gennaio 2011
http://www.ristretti.org/Le-Notizie-di-Ristretti/francia-caso-franceschi-sparito-il-diario-tenuto-in-carcere-a-grasse
Agi, 13 gennaio 2011
Il diario tenuto in carcere da Daniele Franceschi non si trova più. Il quaderno personale dove l’operaio viareggino di 36 anni morto lo scorso 25 agosto nella sua cella del penitenziario francese di Grasse appuntava quotidianamente le sue giornate da detenuto non solo non è mai stato restituito alla famiglia (malgrado la madre Cira Antignano ne abbia fatto più volte esplicita richiesta alle autorità francesi), ma non risulta neppure dai verbali di sequestro del materiale rinvenuto all’interno della cella dopo la morte del giovane........omissis.................................................

ECCO LA GIUSTIZIA FRANCESE, TUTTO PER DIMOSTRARE IL NULLA, CONTINUARE COSI' NELLE LORO MENSOGNE, SPERIAMO CHE LA VERITA' SALTI FUORI E CHE DANIELI POSSA RIPOSARE IN PACE, MA ANCHE CHE I COLPEVOLI PAGHINO LE LORO COLPE, nella foto quel che si dice morte naturale. Giovanni Falcone

2 commenti:

Anonimo ha detto...

l amia solidarietà a questa famiglia come a tutte quelle che stanno vivendo una situazione uguale o simile. quando leggo queste cose i rendo conto come l'essere più terrificante che Dio abbia creato è l'uomo! in grado di compiere atti senza rimorsi, come può fare ciò chi ha una coscienza?
dato che i suoi carnefici non gli permettono di riposare in pace, glielo auguro io.

Anonimo ha detto...

anche la francia ha ben poco da vantarsi di superiorità, purtroppo la corruzzione e gli interessi sono un male che si diffondono indiscriminatamente...