20 settembre 2010

Garanzie e Assurdità

il 26 Agoato:
http://www.apcom.net/newscronaca/20100826_202816_566cf64_95815.html
oggi:
http://ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2010/09/20/news/travolse-e-uccise-commerciante-al-casello-autostradale-scarcerato-2385735
Oggi al TG la notizia assurda, rimesso in libertà dopo neanche 1 mese di carcere il camionista rumeno che travolse e uccise con il suo TIR un cittadino Italiano, Aquilano di soli 47 anni, per un banale incidente stradale. La mancata firma dellla constatazione amichevole dell'incidente, tante testimoniaze raccolte dalla polizia sul posto che denunciavano il rumeno per omicidio volontario. Questo è quanto riportato nell'articolo di APCOM di cui sopra il link. Bene, oggi, come sopra detto, il giudice del riesame ribalta tutto e accoglie la tesi della difesa, il rumeno viene rimesso in libertà, pare non sia stato provato la volontarietà dell'investimento che ha causato la morte del nostro concittadino. Bene il Diritto, bene la Giustizia, quella giusta, bene tutto, ma chi ridà alla famiglia quella vita tolta?, chi glielo riferisce? Cose che succedono solo in Italia, mentre all'estero i nostri cari per nulla subiscono abusi e soprusi inaudite, vengono incastrati, condannati, violentati, torturati, tutto nel silenzio assordante delle nostre Autorità, dello Stato, quello Stato che come un Padre dovrebbe difenderci e garantire i nostri Diritti, Onore e tutto, ma nulla succede.
E la Giustizia? possibile che abita solo in Italia? e tutti gli Organismi Internazionali che dovrebbe vigilare sul rispetto delle tante, anzi tantissime Leggi e Convenzioni sui Diritti Civili e Umani tanto decantati e pubblicizzati? dove sono? su di noi cittadini Italiani chi deve vigilare e agire? Io continuo a denunciare e gridare che è UNA VERGOGNA, ogni giorno che passa siamo offesi e vilipesi, bravi tutti EVVIVA L'ITALIA..........................................................Giovanni Falcone sempre più inkazzato.
P.S. oggi mi ha chiamato Giuseppe, il papà di un ragazzo rinchiuso da anni in un carcere del mondo, dal quale continua a gridare la sua innocenza, INASCOLTATO. Giuseppe rientrato da poco da quella località è sofferente per una grave malattie che non gli dà tregua, eppure ancora continua a lottare per quel figlio. Riusciva appena a parlare, mi ha chiesto cosa succede nel mondo contro noi Cristiani e quali pericoli ci sono per i nostri ragazzi, io l'ho tranquillizato, speriamo. Ma Giuseppe ha chiamato me e non ai Ministeri, MI SAPETE DIRE IL PERCHE', VI CHIEDETE IL PERCHE' DI QUESTO? è o non è una vergogna? a Voi tutti che state per intraprendere un viaggio in questi posti maledetti dico: segnatevi il mio nr. del telefono e chiamatemi in caso di bisogno, perchè altri non vi risponderanno.-....................................

5 commenti:

Blindsight ha detto...

caro giovanni lo sai che colui che un giorno, in una retromarcia distratta, mi ha investita e resa cieca per sempre ancora guida? ed io ancora aspetto un risarcimento? visite legali, rinvii di udienze, ecc. è dal 2002 che aspetto un po' di giustizia in questa nazione che mi fa pagare tutto, dai medici legali agli ausili vitali per me oggi (vedi sintesi vocale e programmi per pc e cellulare..) fino al trasporto (noi ciechi abbiamo solo il 19% di sconto sul treno, il taxi lo paghiamo per intero, ecc. eppure siamo gli unici disabili che non possiamo proprio guidare!) non vado oltre con quanto devo pagare con i 1000 euro di pensione da cieca civile con cui sono rimasta.
a volte non so se è meglio morire in un incidente: rimanere vivi e sopravvivere galleggiando su ingiustizie continue e soprusi non lo auguro a nessuno.
eppure sono sempre stata una cittadina italiana onesta, forse troppo per una nazione che vive di bugie ed è fondata su organizzazioni criminali e caste o massonerie varie..
questo per dirti che viviamo (purtroppo) in una nazione dove la giustizia è fantascienza: se ne fregano di chi sta qui pensa con chi sta lontano!!
un caro saluto, laura

Blindsight ha detto...

dimenticavo: un saluto anche ad angelo

Anonimo ha detto...

e gli auguri più affettuosi a Te Laura per tutto.
Paola

MattBeck ha detto...

Ignobile ed indecente, lasciare a piede libero uno così in attesa del processo.

Giovanni Falcone ha detto...

Com'è tutto vero e condivido a pieno quanto da te scritto, viviamo praticamente nell'abbandono totale, pensano solo ai propri loschi interessi e basta, ma tantè non possiamo scaricare le colpe addosso a nessuno, la colpa è solo nostra, MASOCHISTI. L'altra sera a un senatore ho rinfacciato il fatto che sprecano tempo e denaro(per quanto riguarda gli italiani detenuti all'estero)per gli stranieri, 40.000 detenuti in italia e per situazioni singole di stranieri con soprusi e violazioni Diritti Umani all'estero (es. Shalit, il sodato Israeliano detenuto dai palestinesi) e dei nostri figli nulla fanno. Questo è e questo rimarrà fino a che non ci decidiamo. Ciao e auguri Laura