27 luglio 2010

Notizie da Tomaso e Elisabetta

Sto attraversando momenti particolari, tutta questa maledetta storia ancora non è finita, voglio solo sperare e pregare il Signore che ci aiuti, che al più presto tutto rientri nella nomalità.
Ho ricevuto lettere da Tomaso e Elisabetta, i due ragazzi detenuti in India da qualche mese, subito a sinistra nella home di questo blog, alla foto di Tomaso trovate il link della pagina facebook del gruppo che tratta della sua storia. Qualche tempo fa ho scritto loro una lettera e adesso è arrivata la risposta, sono contenti di ricevere corrispondenza, anzi è vitale così come lo era per Angelo, solo questo può tenerli legati all'Italia, alla casa, alla famiglia agli amici e dargli fiducia e speranza per il futuro. Ancora una volta sono a chiederVi di trovare un pò del vostro prezioso tempo da dedicare a loro scrivendo una lettera. Non importa cosa ma scrivete ne hanno bisogno, è quanto hanno scritto.
BRUNO Tomaso
sun/Bruno Luigi
District Jail
221002 VARANASI
India
A presto amici, il mio e il vostro pensiero a tutti gli altri sfortunati ancora detenuti all'estero in condizioni disumane, Kassim,Carlo, Ferdinando, Juri, Giuseppe e tutti gli altri in Brasile e tutti gli altri 2572 desaparecidos nel mondo, e NESSUNO FA NULLA, nonostante tutti questi anni tutti se ne fregano e tutti sanno, però ogni giorno che guardi la TV, ascolti la radio, sui giornali, non si fa altro che parlare di animali abbandonati, denutriti, addirittura l'altro giorno lo scoop, vicino Rimini hanno aperto una gelateria per i cani in vacanza, tutti pronti a dedicare tempo e denaro per gli animali, che nonostante tutto meritano rispetto, ma prima bisognerebbe pensare agli uomini, ai tanti, grandi e piccoli, che nel mondo muoiono di inedia, agli ultimi, abbandonati, ai malati che languono in case e ospedali abbandonati. UN GRAZIE PARTICOLARE VA ANCHE ALLA CHIESA E IN PARTICOLARE A COLORO CHE COME IL PRETE DEL MIO PAESE E IL SUO VESCOVO, NULLA FANNO SE NON I PROPRI I LORO INTERESSI DEMONIACI.
A costoro voglio ricordare il post appena sotto "L'OPPRESSIONE e gli OPPRESSORI esseri indegni e demoni"
Falcone Giovanni

Nessun commento: