22 febbraio 2010

I soliti preti arraffoni e non dei valori evangelici di carità e servizio


E' la solita storia, oramai quasi quotidianamente qualcosa di nuovo si legge. Atti vergognosi da parte di chi dovrebbe essere con i poveri, gli ultimi e invece pensano solo al proprio interesse, servitore di "mammone" e non di Dio.
Quando la Chiesa farà pulizia al proprio interno? così come ha fatto Cristo scacciandoli dal Tempio?
Quando la Finanza farà degli accertementi patrimoniali mirati su ogni prete? ma si sa le Caste sono Caste, così come denunciava Martin Lutero già nel 500. Allora la Chiesa faceva pagare grosse somme per l'indulgenza, cioè lassoluzione di tutti i peccati commessi in vita.
Oggi si parla invece di eredità, avute a volte (il più delle vonte con raggire, per non dire altro) e perchè poi le eredità devono essere gestite dai singoli preti a titolo personale e non dalla Chiesa centrale?
Giovanni Falcone

Nessun commento: