8 gennaio 2010

Abou Elkassim Britel : terminato lo sciopero della fame

Il 4 di gennaio 2010, dopo 42 giorni, i detenuti islamici hanno concluso la loro azione di protesta.
Si è impegnato il "responsabile della detenzione", cioè chi segue l'andamento dei reparti nel carcere di Oukasha, superpopolato da circa 8.000 detenuti. I detenuti stanchi e dimagriti, preoccupati per lo stato di salute di alcuni di loro si sono sforzati di trovare un accordo. Hanno ottenuto l'apertura delle celle chiuse, la restituzione di buona parte degli oggetti confiscati, mentre in altra sede si discutono le altre richieste. Da parte loro un segno di serietà che si spera favorisca le ulteriori trattative.
Eppure non sono tranquilla, ho sentito Kassim ... leggi tutto:
http://kassimlibero.splinder.com/post/22003237
il sito : http://www.giustiziaperkassim/.
grazie per l'attenzione e la diffusione, un caro saluto khadija Anna
Nella speranza che tutto possa finire al più presto e nel migliore dei modi, cioè con Kassim a casa e che qualcuno si occupi finalmente di Lui, cioè di un Italiano detenuto all'estero, Giovanni Falcone

Nessun commento: