3 dicembre 2009

A S S O L U Z I O N E

FINALMENTE LA BELLA NOTIZIA E' ARRIVATA, COMUNICATOMI DAL M.A.E.
A S S O L T O
Grazie a tutti per la vicinanza, Giovanni Falcone

26 commenti:

Massimiliano ha detto...

questa sì che è una bella notizia... sono veramente contento!!!

Anonimo ha detto...

contento per angelo anche se non lo conosco di persona, ma anche per te giovanni che hai passato dei mesi terribili.
Domenico Lacopo

Anonimo ha detto...

sono contentissima!!!!!!!!
per angelo simone e per te giovanni,
sei veramente un grande papà.

veronica ha detto...

Finalmente l'incubo è finito! E'una gioia immensa!

Anonimo ha detto...

Finalmente la bella notizia che noi tutti aspettavamo.

"ANGELO LIBERO"

Dico libero, perchè Angelo non è stato in "prigione"! ma Prigioniero di un sistema completamente sbagliato, ma ogni tanto anche la giustizia, se pur a rilento, fa il suo corso..

Giovanni sei un padre esemplare !!
Sei un "modello" da seguire ....

...un "combattente" che ha rivoluzionato la sua vita per ridare la libertà "negata" al proprio figlio sfruttando nel miglior modo possibile, con trasparenza, qualsiasi canale a disposizione.... con dedizione e umiltà.

Auguri per questa grande notizia ..

Dopo tanto tempo di "oscurantismo" finalmente la luce potrà colmare la profonda angoscia che ti ha accompagnato in questo lungo periodo soffocante e difficile da "mandare giù".

Un abbraccio

Graziano Ilario Toscano

MOLITERNO che ... ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AZ ha detto...

Finalmente una bella notizia.
Davvero felice!!!

Anonimo ha detto...

Gran bella notizia!!!!

Anonimo ha detto...

Grande Giovanni! Auguri! Ho provato a chiamarti ma sei irraggiungibile. Finalmente avete vinto la vostra battaglia. Siamo veramente in tanti ad essere contenti. Giuseppe Lippo

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni,
o accendi il cellulare o scrivi quanto tempo serve per la sua liberazione, considerati i tempi dell'India.
Complimenti alla tua persistenza e a chi di dovere.
Un abbraccio

Anonimo ha detto...

ciao giò,
ho ricevuto il messaggio stamattina dalla denise!!!!!
che bello sono contenta... finalmente un buon natale anche per voi!!!!! un biacione alison

vp ha detto...

Finalmente!!! E' la più bella notizia che potesse avere un padre, una famiglia, una Patria!

ANTONIO ha detto...

Bellissima notizia, grande Giovanni, la tua battaglia è stata vinta, hai messo la tua vita in pericolo per salvare tuo figlio e ci sei riuscito, sei un PADRE DA IMITARE,ti auguro tutto il bene per te e per tuo figlio.

La sua assoluzione è la conferma che Angelo è stato "INCASTRATO", e a quanti non ci credevano che era innocente.
Veramente un bel regalo di Natale, FINALMENTE!!!!!!!!!!!!!!


AUGURI GIONVNNI

Anonimo ha detto...

Caso Falcone. Angelo Falcone assolto in India dall'accusa di traffico


3 dicembre 2009

Oggi, 3 dicembre 2009, la sezione dell'Alta Corte di Shimla, composta dai giudici Surinder Singh e Surjit Singh, ha assolto Angelo Falcone e gli altri coimputati dall'accusa di traffico internazionale di droga, ordinandone l'immediato rilascio dalla prigione di Nahan. Angelo Falcone era stato arrestato con Simone Nobili il 9 marzo 2007, al loro primo viaggio all'estero nella località di Mandi dalla polizia locale che sosteneva fossero in possesso di 18 chili di hashish e per questo condannati a 10 anni di carcere in primo grado. Giovanni Falcone, padre di Angelo, ed Elisabetta Zamparutti, la deputata Radicale che ha seguito il caso anche recandosi in visita alla prigione indiana dove era detenuto Angelo e gli altri connazionali, hanno così commentato la felice notizia: "Siamo sempre stati certi dell'innocenza di Angelo e di Simone Nobili e diamo atto alle autorità indiane di avere accertato la verità. L'esito positivo della vicenda è stato anche il frutto di iniziative nonviolente, tra cui un lungo sciopero della fame, e di dialogo con le autorità italiane che ringraziamo per quanto hanno fatto. Certo è che l'attenzione che ha avuto Angelo deve essere non un'eccezione ma la regola per tutti i nostri connazionali detenuti all'estero e troppo spesso dimenticati."

Blindsight ha detto...

FINALMENTE! Condivido tutto tra i commenti, soprattutto questa frase "Certo è che l'attenzione che ha avuto Angelo deve essere non un'eccezione ma la regola per tutti i nostri connazionali detenuti all'estero e troppo spesso dimenticati."

Lorenzo ha detto...

Gioia, felicità, emozione... cosa dire... ogni parole è superflua... Sig. Giovanni Lei si merita il Nobel per i Diritti Umani... per quello che ha fatto con l'amore di un padre e con la devozione di un cittadino che è stato servitore dello Stato e ha lottato per il rispetto del Diritto ad una Vita Libera!
Ora non smetta di lottare contro le persecuzioni che altre vittime stanno affrontando.
Auguro a Lei, alla Sua famiglia e ad Angelo tutto il meglio che la LIBERTA' possa darVi.
Con immensa stima.

LB

Anonimo ha detto...

sono proprio contenta!!! Ho continuato a visitare il blog sperando ogni volta di leggere questa bella notizia!!! AUguri a angelo e alla sua fam.
Franca

Anonimo ha detto...

Finalmente, con le lacrime agli occhi leggo, assieme ai miei cari, tanta e tante volte la parola ASSOLUZIONE...
prima ho ringraziato il Signore...poi sono riuscita a sentire Giovanni, nn riesco ad immaginare la sua gioia..
GRAZIE GIOVANNI, per tutto quello che ci ha dimostrato in questo periodo, condivido tutti gli altri commenti...
un abbraccio
emanuela

Anonimo ha detto...

Sono molto contento che questa disavventura si sia conclusa positivamente. Ti auguro, Giovanni, di abbracciare il prima possibile Angelo. Un abbraccio affettuoso anche dai miei colleghi dell'Uff.Imm. MT.Mimmo.

Anonimo ha detto...

caro giovanni
possiamo chiederti di chiamarci per una intervista a radio radicale? ci piacerebbe sentirti- paolo martini - lanfranco-palazzolo radio radicale - 06 488781

Anonimo ha detto...

Caro Giovanni, FINALMENTE i nostri carissimi 'cuochini' tornano a casa! Ma quanta sofferenza e quante lacrime sono dovute passare nelle nostre vite per ottenere l'unica risoluzione possibile?! Cerco di immaginare la profonda gioia che avrà riempito i loro cuori davanti alla fine di questo incubo e chissàcomé?, mi vien voglia di brindare alla vittoria. Alla loro, alla tua, a quella delle vostre famiglie e a quella di tutti coloro che ci tenevano.
Un abbraccio caloroso. Nadia

Pino Battafarano ha detto...

Finalmente libero ho sempre creduto nella tua innocenza Angelo, sii fiero di tuo padre Giovanni,Auguri di cuore da Pino Battafarano .

Anonimo ha detto...

Un grande anche a Pino Battafarano per la bellissima canzone dedicata ad Angelo, con parole molte profonde e significative, Grande Pino.

Anonimo ha detto...

Condivido in pieno i complimenti per la canzone, spero che Angelo la senta al più presto cantata da Pino.
E' bellissima, emozionante e vera!
emanuela

ITALIA ha detto...

Bravo!
Hai riconquistato la libertà di tuo figlio e, forse, un po' di serenità per te. Hai vinto la battaglia, ma sono certo che ora continuerai la guerra contro le ingiustizie internazionali in nome dei tanti detenuti di cui hai sempre parlato. MT

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni,

vedo che hai ricevuto 25 commenti in un solo post: che strano, fino a ieri (negli altri) ce n'erano solo 0 (zero) o al massimo 1 (uno) o poco più.
Gli amici sardi definiscono il gregge con la parola "li pecuri"...che sia rivolta a qualcuno di loro?
Scusami, l'irriverenza per "questi" galantuomini, ma da tempo aspettavo di scrivere questa cosa di cui ne ero completamente sicuro una volta ottenuta la liberazione di Angelo.
Comunque, grazie lo stesso.