25 dicembre 2009

Bimbo conteso - tra USA e Brasile

Ecco come gli Stati (altri) si impegnano e occupano dei propri cittadini, è di questa sera al TG5, un bimbo, Shana, conteso tra gli U.S.A e il Brasile, il bimbo orfano della madre vive con la nonna ,di origine Italiana, contento e beato, a questo punto iniziano le diatribe giudiziarie del padre americano, per il quale si scomodano diversi politici potenti e addirittura Hillary Clinton e così, sentenza finale, il bimbo in lacrime è stato tolto alla nonna con la quale avrebbe voluto restare, alla quale è stato addirittura negato il visto per accompagnarlo nel viaggio (modi non propri Umani e Civili) condotto al Consolato Americano dove si trova il papà (modello) e da lì all'aeroporto, accompagnato anche dalla nonna, come unica concessione avuta.
Hillary Clinton si è dichiarata emozionata per la soluzione della vicenda. La stessa Clinton aveva adombrato dubbi sulla condotta delle indagini e conclusione del processo ad Amanda Knox a Perugia per l'omicidio della povera Meredith, che dire pare che tutti si occupino dei propri cittadini, O QUASI, a Voi giudicare.

Nessun commento: