14 ottobre 2009

RICHIESTA AUDIZIONE PRESSO COMMISSIONE DIRITTI UMANI, GIUSTIZIA ESTERI

Contuinuo ad aspettare che si decidano a chiamarmi, ma penso che non succederà mai, non permetteranno di farsi scavalcare in quello che dovrebbero loro fare. Continuo a chiedere a costoro un confronto pubblico, io povero analfabeta e loro, professori in cattedra, di cosa poi non so. Continuano a fare finta di niente e i nostri figli, mariti, padri, zii, fratelli continuano ad essere trattati in modo disumano. Continuo a scrivere, telefonare e incontrare personalità, sono passati quasi 3 anni e sono ancora qui a imprecare e chiedere, un moderno don Chisciotte e loro i mulini a vento.
Di cosa hanno paura? non si sa, perchè questo tema è tabù per loro? cosa si nasconde dietro? avessimo dei giornalisti in Italia degni di questo nome, si sarebbe fatta piena luce, ma probabile che sono tutti nello stesso calderone.
Giovanni Falcone

1 commento:

Anonimo ha detto...

Non hanno paura di niente. E come potrebbero ?
Semplicemente non gliene frega niente.
Sono abituati a guardare sempre in alto, mai in basso.
Alberto