14 ottobre 2009

Politica? TV?, Giornali?, Chiesa? VERGOGNA




Ho la vaga sensazione che, avuto l'incontro con il Signor Presidente della Repubblica, è tutto finito, tutto sistemato, sia da parte mia che di chi mi ha sempre seguito.
Con tutto il rispetto per l'alta carica Istituzionale devo ricordare a Me stesso e Voi che ancora nulla è cambiato, anzi l'assenza e l'abbandono continua più di prima, anche da parte di coloro (dei signori delle stanze dei bottoni) che avrebbero dovuto prendere atto dell'incontro e darsi da fare.
Bhè che dire, andiamo avanti, però devo constatare che l'attenzione dei politici tutti, TV, giornali e chiesa verso i 25.000 detenuti stranieri e le centinaia di migliaia di clandestini, in Italia è altissima (Giustissimo, civile e umano), Centinaia i milioni di Euro stanziati da Stato, Regione, province e Comuni, http://www.ristretti.it/ e con questue (come sempre, perchè di tasca loro nulla tirano mai fuori) o seguire la stampa in genere,
PER NOI, ITALIANI DIMENTICATI NULLA - SILENZIO E ABBANDONO
continuo a chiedere a chi ci dobbiamo rivolgere? anche gli Apolidi sono trattati meglio di Noi (non che loro debbano essere abbandonati, anzi), evviva l'Italia, questa Italia che ci siamo fatta in tutti questi anni, l'Italia che abbiamo fatto non per Noi ma per quei Signori della politica e della Chiesa dei quali ci siamo fidati, dato loro il nostro consenso, ma meglio sarebbe dire il nostro posteriore e che adesso ne abusano apertamente e senza vergogna o paura e nulla ci salva o salverà da questo? Nè chi governa, nè chi sta all'opposizione, che sono peggio degli altri. Una volta almeno lo facevano di nascosto, un certo senso di vergogna e paura li frenava, oggi nò, oggi praticamente se ne fregano di Noi e fanno bene, MA IO NON MI FERMO VADO AVANTI, ANCHE NELLA CERTEZZA DI NON VEDERE NULLA ALL'ORIZZONTE, MEGLIO LA MORTE CHE QUESTO STATO DI COSE,
v e r g o g n a t e v i - v o i - d e i - P a l a z z i
Un pensiero, saluto e abbraccio a tutti i dimenticati nel mondo. Ti Voglio Bene ANGELO vorrei tanto stringerti, baciarti e stare con te ma grazie a questi p......... tutto ci è precluso, a Noi e tutte le altre famiglie come Noi.
Giovanni Falcone

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Con me sfondi una porta aperta.
Sin da quando sono stato chiamato a votare per la prima volta, parecchi anni fa, mi sono sempre rifiutato di seguire la regola di votare il meno peggio, magari turandosi il naso.
Potra' non piacere ma ho sempre votato scheda bianca. Non c'e' ora e non c'e' mai stato almeno negli ultimi 20 anni un politico che non mi desse l'impressione di badare per prima cosa ai propri interessi.
Persone ambiziose e pronte a qualsiasi tipo di compromesso pur di raggiungere i propri scopi.
Sono sicuro che tu da uomo delle istutuzioni hai sempre votato, credendo che fosse un tuo dovere, per mandare avanti il paese.Ti
rispetto, ma io sogno una votazione
con un 60% di schede bianche. Questo si sarebbe un messaggio inequivocabile da parte del popolo
alla "casta" .
Con massimo rispetto
Alberto

Giovanni Falcone ha detto...

Rispetto il tuo pensiero, ci mancherebbe altro e non neanche dire che è giusto quello che dici tu Alberto o io o altri. Io sono solo daccordo in una cosa, che bisogna prendere coraggio e mandarli tutti a casa a zappare, sciegliendo l'ultimo arrivato e solo per una volta perchè la seconda è troppa. Giovanni Falcone