2 ottobre 2009

INCONTRO CON IL SIGNOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO




Ragazzi buon giorno, ed è stato davvero un buon giorno oggi 2 ottobre 2009, ho avuto l'incontro con il Consigliere Personale, dott. Alberto RUFFO, del Signor Presidente della Repubblica, 20 minuti intensi, gli ho raccontato tutto, in modo franco e sincero, senza nulla tralasciare, sapete il mio pensiero (che agli addetti ai lavori non piace), Il Consigliere è rimasto allibito e mi ha assicurato che faranno i dovuti accertamenti. Alla fine ho consegnato i documenti da me preparati per meglio capire tutta la storia e avere dati certi. Ho fatto presente che in aggiunta a quanto sto chiedendo da oggi aggiungo le seguenti richieste:
1 - la distribuzione dei vaccini per l'influenza H1-N1 alle Ambasciate nel mondo dove risultano detenuti cittadini Italiani e che provvederanno a far vaccinare con medici di loro fiducia;
2 - l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta Parlamentare, che accertino i fatti accaduti , i motivi che hanno motivato l'arresto dei nostri concittadini e quanto fatto caso per caso dalle nostre Istituzioni.
Io non accetto nel modo assoluto che ci siano Politici che dichiarano (senza conoscere i fatti e in contrasto all'art. 27 della Costituzione) che gli Italiani detenuti all'estero siano la vergogna dell'Italia e che non meritano nulla, o altri che definiscono questi ragazzi, in India in particolare, dove lui li vedeva ogni giorno in Ambasciata: STRACCIONI VENUTI IN INDIA PER "CERCARE LORO STESSI" STRAFUMATI, STRAFATTI, QUANDO FINITI I SOLDI PRETENDERE CHE L'AMBASCIATA PAGHI LORO IL VIAGGIO DI RITORNO IN ITALIA TC. ETC. ETC....."
Dopo l'incontro con il Consigliere, uscito fuori ho aspettato tra il pubblico l'arrivo del Presidente nella speranza di poterLo incontrare e sono stato ripagato perchè in effetti quando è arrivato con lui c'era il dott. Ruffo al quale ho chiesto se fosse possibile salutare il Presidente (che era a pochissimi metri da me), risposta affermativa e subito mi ha accompagnato. Sono rimasto minuti mano nella mano con Napolitano al quale prima Ruffo e poi io abbiamo spiegato i fatti, Gli ho chiesto aiuto da Presidente e Padre, ho avuto garanzie del Suo interessamento.
Che dire, meglio di così.......... sono raggiante per quest'altro successo, spero di riuscire ad aiutare non solo Angelo ma tutti i detenuti nel mondo. Giovanni Falcone


10 commenti:

AcquaMarina ha detto...

Salve sono Josue’ Marcio de Oliveira
pietre-preziose.blogspot.com
tagliatore di diamanti e pietre preziose.


Spriamo che la nostra italia possa migliorare !!

Anonimo ha detto...

Grande Nino. Ora fai quella telefonata! salvatore salerno

Giovanni Falcone ha detto...

GTià fatto ieri Salvatore, dobbiamo sentirci nei giorni prossimi. Giovanni Falcone

Anonimo ha detto...

che bello...mi ha emozionato leggere di questo incontro...
ho letto assieme a mio figlio Giacomo, entrambi davvero commossi...lui mi suggerisce di scrivere:"che il Signore illumini il Presidente Napolitano"
un abbraccio..con affetto
emanuela e giacomo

khadija ha detto...

felicissima per te, per la tua famiglia, speriamo sia il preludio ad altre buone notizie per Angelo!
scusa la fretta, ma sono giorni intensi, vorrei tanto un po' più di tempo...
complimenti Giovanni e sempre grazie!
khadija

Anonimo ha detto...

Complimenti Giovanni, questo mi sembra davvero un grande passo....sono certa che le tue fatiche saranno ripagate, e ovviamente spero al più presto, spero anche che il presidente Napolitano sia veramente vicino ai problemi dei suoi cittadini di modo chè io possa cambiare idea su di Lui, scusa ma è un concetto mio, ti abbraccio e rimango in attesa di tue notizie e di ANGELO. Maria p

stefania fedele ha detto...

sono felice per te, e rimpiango di non poter essere in italia per combattere la mia battaglia. Avrei fatto di tutto anche io per non vedre calpestati i miei diritti, ma ,.....sono qui e da qui tutto e' difficile. Sono arrivata anche io al presidente delle philippine, ma poi,...l'italia mi blocca tutto e tu sai come
ribadisco che sono fiera di te
stefania

Anonimo ha detto...

Giovanni che sorpresa !!!
Mi fa molto piacere apprendere questa notizia, spero con Lei che porti il migliore aiuto possibile.
Che forza Giovanni !
un saluto e ancora complimenti
Paola

Luciano Ardoino ha detto...

Beh, che dire; è la persona più istituzionale del Paese e non credo proprio che non intervenga nella misura in cui ti ha omaggiato.
Sono altresì straconvinto che non passeranno molti giorni che avrai notizie dal ministero degli Esteri.
Penso proprio che siamo alla fine di questa triste storia.
Ciao Giovanni

Anonimo ha detto...

carissimo giovanni da milano stamattina ho visto il telegiornale della nuova tv e ho visto che hai incontrato il presidente napolitano, continua a lottare e speriamo bene