6 luglio 2009

Ancora una pagina di Angelo,


"MI DISPIACE"

Non è bello quello che ti sto dicendo è brutto da dire ma realmente è ciò giornalmente sto perdendo una piccola parte di me, giornalmente sto andando in un buco nero....Anima....in questa situazione della mia vita posso dire scusa a tutti, scusa alla mia famiglia e scusa a mia sorella, e scusa per questo problema all'orecchio, ma la maggior parte delle scuse per tutto il tempo che io non ho ascoltato, scusa per tutto. A questo momento io non conosco come e quando tutto questo finirà, ma io voglio che in ogni momento tutti ricordino Angelo, la buona parte di me e se questa storia non finisse bene dimenticatemi...ricordatemi solo nella mente e nel cuore perchè la vita va e noi non abbiamo tempo per piangere..la vita continua..e dopo qualche tempo Angelo sarà solo una piccola goccia, solo una piccola parte di vita che niente sarà più come prima,

"MI DISPIACE" 19.3.2008

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Se uno straniero spaccia in Italia bisogna metterlo in carcere, se un italiano lo fa all'estero allora dovrebbe venire lodato?
Dietro ogni figlio ci sarà pure una famiglia, ma due pesi e due misure non sta bene.
Abbasso l'ipocrisia!

Matt

Anonimo ha detto...

caro matt, prima di sparare sentenze, leggi bene il blog, e quali sono le richieste del sig. falcone. Non ha mai chiesto, amnistia per suo figlio, ma solo
che a lui fossero garantiti gli stessi diritti che noi italiani, appunto garantiamo agli stranieri che sono in carcere in italia.
Per usare le tue stesse parole,il
Sig. Falcone chiede appunto, che non siano usati due pesi e due misure....
brunograsso

Pino Battafarano ha detto...

Caro Matt prima di sparare cazzate
informati meglio e visita il blog di Falcone e la prossima volta che fai un commento metti il tuo nome vero.

Irina ha detto...

E' una pagina straziante!
Un abbraccio,
Irina Turcanu

Giovanni Falcone ha detto...

Caro Anonimo, ovvero Matt (di comodo) come ti sei firmato dopo, volevo intanto dirti che potevi entrare in evidenza come fanno tutti e come io faccio, firmando ogni articolo, intanto volevo ringraziarti lo stesso per il commento, accetto tutte le critiche, ma vedi ha ragione il sig. Grasso, tu non hai letto il mio blog e non mi hai seguito da sempre altrimenti ti saresti reso conto che il tuo commento è inopportuno, io non ho mai detto che mio figlio è bello, bravo e buono perchè mio figlio, la mia è una battaglia di Giustizia, Legalità e quello che denuncio è una violazione di Diritti Civili e Umani ma anche e soprattuttto di violazioni, disattenzione, menefreghismo e abbandono dei nostri cittadini (e bada bene che dico tutti e non solo Angelo, prova ad avere notizie dalle famiglie da me contattate a mie spese e tempo portato via alla causa di mio figlio) da parte dei nostri Uffici Diplomatici e Ufficio Ministeriali (tutti).Io ho sempre detto che se mio figlio ha sbagliato deve pagare, ma pretendo Giustizia, quella Giusta e Equa, è giusto tutto quello che si fa in Italia e forse ancora non è abbastanza, ma lo stesso deve essere fatto per i nostri cittadini all'estero, devi sapere che per loro lo Stato Italia non spende neanche una lira, i giornali non sprecano 1 goccia di inchiostro e le TV non perdonon 1 minuto del tempo dedicato a tutte le stronzate possibile e inimmaginabili. L'unica volta che lo Stato ha fatto qualcosa è stato per il caso Baraldini: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/08/27/gia-violati-gli-accordi.html e ancora: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/12/09/baraldini-il-governo-aiuto-pagare-la-multa.html allora Pres. del Consiglio On. Dalema, ministro della Giustizia On. Diliberto, cauzione pagata allo Stato Americano, dallo Stato Italiano, per la liberazione 48.000.000 lire (1999, soldi nostri da noi pagate con le tasse), la Baraldini è stata portata in Italia con un Falcon di Stato e ricevuta all'aeroporto dal Min. Giustizia Diliberto, (come un Capo di Stato), in Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Minniti incalzato dalle polemiche dell'opposizione giurò (a nome di tutto il Governo che tutti gli Italiani detenuti all'estero sarebbero rientrati in Italia come la Baraldini, NULLA E' SUCCESSO), altro caso è quello di don Sandro De Pretis (da me sempre portato ad esempio) per impegno del Sig. presidente Napolitano quest'anno a seguito della visita alla città di Trento (richiesta avuta dal Vescovo quella città) collega di quel Vescovo e prete (qui al mio paese) che mi stanno osteggiando e nonostante le mie richieste nulla hanno fatto se non crearmi maggiori problemi in più.
Come vedi questa è l'Italia che ci meritiamo ma che io nel mio piccolo sto combattendo apertamente firmandomi sempre e mettendoci la mia faccia, senza paura. Non so se riuscirò, spero di sì, per ANgelo ma anche per tutti i Desaparecidos, gli Appestati, i Dimenticati detenuti disumanamente e Incivilmente nel mondo. Io continuo a gridare che tutti (nessuno escluso) dovrebbero vergognarsi di questo, politicanti della domenica o da strapazzo, gente senza scrupoli e non vado avanti con gli aggettivi che Voi dovreste usare, io continuo a chiedere commenti perchè so, come sa chi mi segue assiduamente, che sono controllato dai Ministeri, per cui i Vostri commenti sarebbero come fendenti pricisi. Grazie a tutti, Giovanni Falcone
P.S. il mio tel 3384005065, questo in caso vuoi contattarmi per parlarne a voce e se vuoi posso farti avere tutta la documentazione GIURIDICA, ciao..

Luciano Ardoino ha detto...

@Pazz

Praticamente stai sentenziando una storia leggendo solo la firma finale.
Ma il libro l'hai letto?

luciano ardoino

Luciano Ardoino ha detto...

@Matt
Ho inserito Pazz al posto di Matt ma l'errore non è voluto, probabilmente è un errore freudiano.

Anonimo ha detto...

Caro MATT....O ,Dovrersti imparare ad accendere il cervello e a farlo riscaldare prima di dire fesserie.A volte si da fiato alla bocca senza sapere ciò che si dice.Ti consiglio di leggere tutto il resto e poi commentare.Rocco