14 giugno 2009

FACCIAMO IN MODO CHE NON SIA DAVVERO LA FINE DI UNA DONNA CORAGGIOSA

http://stefaniafedele.blogspot.com/
Sono qui davanti a questo computer oramai il mio solo ed unico amico, lui e le sigarette sono i soli a fa rmi compagnia ea darmi speranza, Il primo mi fa sperare che qualcosa prima o poi accada, le seconde mi aiutano ad uscire da questo mondo di cacca: Non fumavo prima ho imparato qui con la forza della disperazione e lo faccios sperando che ognuna di loro sia l'ultima .non parlo piu' con nessuno se non con Enric, non esco piu' di casa aspettando che un evento squilli al mio pc. Sono nel buio piu' totale , gli occhimi fanno male a stare sempre incollata davanti ad uno schermo al quale nessuno si affacia mai. E tanti brutti pensieri mi passano per la mente, me ne passano ogni giorno, e questo grazie alla vostra indifferenza. Odio i piagnistei, odio chi si lamenta, odio me stessa perche' ora lo sto facendo io,Ho un brutto presentimento, ho paura che la mia vita finira' qui e non voglio, sarei pronta a donare tutto pur di uscire da quest'incubo ma le sole cose che mi sono rimaste, sono i miei organi,ho solo il mio corpo e mille volte mi sta balenando l'idea di venderlo al miglior offerente, pezzo per pezzo, ma non riesco neanche a fare questo.Continuo ancora a donare tutta me stessa ad Enric, di giorno mamma felice, di notte donna invisibile e disperata. Quando finira' tutto questo?? quanto ancora' dovro' pagare prima che qualcuno si accorga di noi???? Mi vergogno di me,....dov'e' finita quella donna forte di cui andavo tanto fiera???? Vorrei concludere dicendo voglio chiudere con il mondo, ma il mondo a pensarci bene ha gia chiuso con me. Stefania Fedele

3 commenti:

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni,
come posso aiutare la Stefania?
Tu capisci cosa intendo!
Ciao

Anonimo ha detto...

Giovanni,
potrebbe girare i miei auguri e questi indirizzi mail a Stefania ? (io non ci sono riuscita)

sacroconvento@sanfrancescoassisi.org
caritas@sanfrancescoassisi.org

Stefania può provare a scrivere
grazie
Paola

Giovanni Falcone ha detto...

OK RAGAZZI, STEFANIA HA BISOGNO DI NON SENTIRSI SOLA, DI GENTE CHE ANCHE SOLO CON POCHE RIGA LA FACCIA SENTIRE ANCORA VIVA, ANCHE LEI STA PORTANDO AVANTI UNA BATTAGLIA DURA, SPERA SOLO DI POTERSI PORTARE A CASA IL SUO ENRIC. POI HA BISOGNO ANCHE E PURTROPPO COME TUTTI NOI DI AIUTI FINANIARI PER GLI AVVOCATI MA SOPRATUTTO PER MANGIARE, VI CHIEDO DI DARLE UNA MANO. APPENA HO ALTRI DATI VE LI COMUNICO.
GIOVANNI FALCONE