15 maggio 2009

da "OGGI" nr. 21 del 20.05.2009 -

REPORTAGE in visita ai detenuti Italiani nel Subcontinente di On. Elisabetta ZAMPARUTTI










2 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Giovanni,
sono davvero felice e commosso, forse davvero l'amore è più potente e durevole di qualsiasi altra cosa, nonostante le sconfitte e le difficoltà.
Un abbraccio a tutti e due e un grazie alla Zamparutti.
Finalmente i radicali tornano a fare qualcosa degna della loro tradizione, ascoltare storie che nessuno ascolta; riprendessero a farlo con maggiore frequenza....

Una bella pacca sulle spalle,

Matteo

Giovanni Falcone ha detto...

Grazie di cuore, bhè è vero non posso che dire grazie a loro e in particolare alla Zamparutti che non solo in questa occasione mi è stata vicina, che dire era ora e speriamo che si vada oltre per Angelo ma anche per gli altri. Giovanni