30 gennaio 2009

Bangkok senza ritorno "film"

Ieri sera su Rete Quattro alle ore 23,25 la proiezione del film "BANGKOK SENZA RITORNO". Un piccolo esempio di come e cosa può accadere a dei ragazzi in gita di piacere, in paesi esotici ma a rischio. Nel film ma anche nella realtà tantissimi casi simili, ragazzi normalissimi senza malizie e esperienze che si fidano di coetanei o connazionali sul posto e che inevitabilmente ti mettono nei guai senza scrupoli. Nel film si imbattono in una ragazza che le inguaia mettendo nei loro zaini considerevoli quantità di droga. Arrestate all'aeroporto vengono rinchiuse in un carcere da incubo, che nulla hanno a che vedere con le carceri dei nostri paesi, un veri inferno dove si consumano le peggiori nefandezze contro le ragazze, condannate infine a pene pesantissime.
Questo è quanto accade veramente, nel film si vede il dramma vissuto dalle ragazze ma non delle famiglie, qualcosa comunque per entrambi fuori da ogni possibilile immaginazione. Falcone Giovanni
P.S. poco fa ho inviato e-mail a Rete Quattro chiedendo di far passare anche Fuga di Mezzanotte e a seguire un dibattito con me in studio.

1 commento:

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni,

ho seguito il film e rispecchia pienamente la realtà. Seguirò il tuo consiglio di coinvolgere la rete che l'ha distribuito per aggiungere un tuo commento finale.
Un caro saluto