6 gennaio 2009

Articoli giornali 5 gennaio 2009 Intervista On. Zamparutti e Sergio D'Elia




1 commento:

Giada ha detto...

signor Falcone, insista affinchè l'onorevole mantenga la parola come pura insista a infonderle tutta l'angoscia che lei prova dentro, e posso solo immaginare quanta ne giace in lei. le faccia capire cosas vuol dire per lei trascorrere questo lasso di tempo lontano da suo figlio, sapendo che rischia ogni giorno di morire, lontano dai propri affetti forzatamente, ci terrei a sottolineare. perchè io penso che solo in questo modo può veramente colpire nell'animo della gente. mi verrebbe da dire, ma non so se suonerebbe come una cosa offensiva, non ha nulla da perdere!
spero non le sia risultata una frase inopportuna, spero che in ogni caso abbia recepito il messaggio che volevo comunicarle.
con enorme affetto mando un saluto a lei e asuo figlio appena gli è possibile incontrarlo (e spero per lei che possa qualora, avere uno spiraglio un barlume di speranza)-

Giada