6 dicembre 2008

Nino è in cella da 42 anni

http://www.ristretti.it/commenti/2008/dicembre/5dicembre.htm#4

Stasera aprendo la posta nella sletter di www.Ristretti.it Edizione di venerdì 5 dicembre 2008, mi sono imbattuto in quest'articolo, la storia di Nino, un detenuto in carcere da 42 anni, visitato insieme ad altri ergastolani dal deputato europeo Giusto Catania, un uomo che ha avuto il buon cuore di visitare questi esseri umani condannati al carcere a vita. Per quanto di brutto abbiano potuto commettere, leggendo quet'articolo e vi confesso è la prima volta che ho letto di queste storie, non vi nascondo che mi ha colpito molto. Non riesco a immaginare come si può vivere per 42 anni in cella di due metri per tre, cosa possa passare ogni istante nella testa a Costoro, certamente ha dimostrato quanto è riuscito a fare, analfabeta, ha preso prima la licenza elementare e poi quella delle medie, addirittura pittore e a leggere anche bravo. Peccato che la burocrazia, quella buia e gelida non gli consente di far uscire le sue opere, chissà forse hanno paura che possa entrare in un suo autoritratto e scappare. Chissà forse riesce ad uscire tutti i giorni, nei suoi paesaggi, libero e felice alla faccia di chi glie l'ha portate via.
Io penso che guardando e leggendo le cronache di questi ultimi tempi, sono tante le persone di rango cosidetto alto che meriterebbero tanto più.
Bravo Onorevole e bravo signor Beppe Battaglia, con il tuo articolo hai reso bene l'idea al riguardo degli ergastolani, a volte noi uomini siamo così cechi e sordi da non vedere quello che ci sta intorno, o meglio non c'è peggior cieco e sordo di chi non vuole vedere e sentire.
A te Nino e tutti la mia considerazione e stima, auguri per la vita auguri per le Feste di Natale. Falcone Giovanni

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao caro giovanni.
uso questo canale perche non mi funziona di qui email ecc. sono una frana con il tedesco!
ottima esperienza: avro da racontare in tanti sensi. Ma rientro a giorni in Italia. impossibile una nuova vita lasciando bataglie inconcluse , anche le tue...

uun abbraccio forte e grazie!!!!!
violet

beppebattaglia ha detto...

Caro Giovanni, ti ringrazio per le parole che hai avuto relativamente all'articolo sulla visita agli ergastolani dell'Ucciardone. Per loro il tuo commento è come una ...goccia di sole nella città degli spettri. Un abbraccio. Beppe Battaglia.

Giovanni Falcone ha detto...

SIGNOR BEPPE VORREI CONTATTARLA, NEL MIO PROFILO I RECAPITI fALCONE