28 novembre 2008

Cordoglio per le vittime degli attentati




Il mio cordoglio all'India tutta per gli attentati subiti in questi giorni a Mumbai e alle famiglie delle 125 vittime.

Atti del genere dimostrano quanto sempre più l'umanità sta scivolando nel baratro della inciviltà e il non rispetto della vita umana. Un plausa in particolare agli uomini delle forze dell'ordine che come sempre con sprezzo del pericolo hanno evitato altre ulteriori conseguenze riuscendo a mettere in salvo le decine di persone tenute in ostaggio. Giovanni Falcone

Nessun commento: