20 settembre 2008

testo e-mail fatta oggi a tutti gli indirizzi di Parlamentari in mio possesso

Sotto il testo del messaggio fatto ai Parlamentari e farò altrettanto a Testate e giornalisti in mio possesso.
E' di oggi che ho appreso da fonti giornalistiche pubblicate anche sul mio blog http://giovannifalcone.blogspot.com la notizia che si sta formando una delegazione di Parlamentari bipartizan che andrà a visitare in Grecia Luca ZANOTTI, estradato nei giorni scorsi dall'Italia, dove subirà un processo per possesso di modica quantità di Haschisc, fatto accaduto 3 anni fa circa. Cosa Ottima questa della delegazione, così si dovrebbe sempre fare, come anche avvenuto in passato per altri casi.
Ma questo dovrebbe avvenire per tutti i cittadini Italiani e non solo per alcuni come sta o dovrebbe avvenire. Io sono 19 mesi che grido, mi dispero e cerco di richiamare l'attenzione di tutti, anche con due scioperi della fame fatti, ma inutilmente, le stesse cose le ho chiesto inutilmente anche io, questa è la dimostrazione che l'Italia esiste e si adopera a seconda dei cittadini, di serie A e B, ma mi viene da pensare che io addirittura faccia parte ancora di altra categoria, dato che anche le TV e giornali Nazionali nulla hanno fatto per mio figlio ma devo dire anche per altri casi da me segnalati, mentre per Luca i TG nazionali e giornali si sono adoperati, non ho mai gridato solo per mio figlio Angelo detenuto in India ma per tutti i circa 3000 cittadini detenuti nel mondo.
Angelo il 23 agosto è stato condannato a 10 anni carcere e 100.000 rupie di multa che potrebbero tramutarsi in ulteriore 2 anni reclusione in caso non pagata. Il processo è stato ingiusto, iniquo e non voglio dire altro, la dimostrazione nei documenti in mio possesso che provano la sua estraneità ai fatti, e le violazioni di tutte le Leggi Nazionali, Internazionali, Convenzioni e carta dei Diritti dell'Uomo, non ha avuto un avvocato e interprete in fase di fermo ed è stato costretto a firmare una dichiarazione scritta in lingua Indi dalla Polizia in assenza dei ragazzi, nel mio sito un'esauriente documentazione e storia. In allegato per tutti le motivazioni della Sentenza condanna che a me sembra una storia alla quale non voglio dare aggettivi perchè farei fatica a trovarne.
Sembra che l'Italia sia divisa e questo mi ha colpito profondamente, specie per il fatto che da 15 gg. non ci fanno parlare più con nostro figlio, lì non possiamo andare per non incorrere in ulteriori spese da destinare alla difesa di appello, ammesso che riusciamo a poterlo fare, non so il tempo passa e nulla succede. A Voi il pensare di tutto ciò, siete anche voi genitori, provate a pensare al nostro stato d'animo, possibile che nessuno ci debba aiutare? e allora a cosa serviamo in questo Stato?, che tra l'altro ho servito per una vita da Carabinieri, lottato per una Giustizia giusta e Equa nei confronti di tutti e adesso chiedo: la mia lotta a cosa è servita? Cosa mi rimane più da fare per far risaltare il caso di mio figlio e avere Giustizia? ripeto se mio figlio ha sbagliato deve pagare, ma questo deve essere deciso a seguito di un giusto ed equo processo da parte di giudici terzi e imparziali e a seguito di indagini fatte e condotte da poliziotti seri e non come nella sentenza dove pare che abbiano chiesto soldi in ogni momento, dal fermo in poi, ma ancora oggi ci arrivano richieste di soldi per la sua liberazione, da chi? non so, proprio oggi mi è arrivato un fax con dettagli di accrediti C/C bancari in India: E questo è sola una piccolissima parte della storia di Angelo ne avrei tantissimo da dire, ma nessuno se ne preoccupa di noi GRAZIE con la preghiera di estendere anche a tutti gli altri componenti del Parlamento questo mio risentimento.
Falcone Giovanni, via Gregorio 19 75026 Rotondella (MT) 3384005065

4 commenti:

Luciano Ardoino ha detto...

Ciao Giovanni ho messo una lettera a Tarun J Tejpal sul home page del mio sito http://www.lucianoardoino.com/
e gli ho rinviato un messaggio.
Aspetto sue notizie.
Ciao

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu