26 settembre 2008

Risposta del Governo all'Interrogazione dell'On. FOTI

In tanti amici mi continuano a contattare per sapere cosa significa la risposta data dal Governo all'Interrogazione dell'On. FOTI, io non so cosa rispondere, leggete tra le riga della lettera e ragionate. Tutto sta nell'ultimo paragrafo che di seguito vi riporto:
"In questa fase, la strada maestra per i Signori Falcone e Nobili resta quindi quella di difendersi in giudizio e auspicabilmente di dimostrare la loro estraneità ai fatti di cui vengono accusati. Il Ministero degli Esteri e la nostra Ambasciata a Nuova Dehli continueranno a seguire il loro caso con la massima attenzione, assicurando ai nostri connazionali tutta l'assistenza necessaria".
A voi "contemplare", come se fosse facile per me, non conoscendo la lingua Indi o l'inglese, non avendo somme nessarie, non avendo la possibilità di parlare con mio figlio, sì perchè ci viene negata questa possibilità, perchè la "legge dell'Himachal Pradesch è molto ferrea in questo" dicono ed è accettato.
DOMANDA: LE LEGGI E CONVENZIONI INTERNAZIONALI?, CHI DEVE ASSICURARE CHE SIANO RISPETTATE? LO STATO O IL SINGOLO CITTADINO E COME?, IO NON SIEDO NE' NEI BANCHI DELL'O.N.U. NE' IN QUELLI DELL'EUROPA, NE' IN QUELLI DELLA CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA, NE' IN QUELLI DEL PARLAMENTO ITALIANO, NE' IN QUELLI DELLA COMMISSIONE GIUSTIZIA, NE' IN QUELLI DELLA COMMISSIONE ESTERI, NE' IN QUELLI DELLA COMMISSIONE EUROPEA PER IL CONTROLLO DEI DIRITTI UMANI, NE' NELLA NASCENTE COMMISSIONE ITALIANA DEI DIRITTI UMANI, NE' IN QUELLI DELLA COMMISSIONE ITALIANA DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO, NE' IN QUELLI DELLA CORTE COSTITUZIONALE (PER QUANTO RIGUARDA A MIO AVVISO LA INCOSTITUZIONALITA' DELLA LEGGE SUL GRATUITO PATROCINIO) NE' IN QUELLI DI UNA QUALSIVOGLIA PROCURA DELLA REPUBBLICA, ETCC. ETCC.
MA NEANCHE TRA I BANCHI DELLA "CEI" VISTO L'ABBANDONO A CUI SIAMO RELEGATI.......................................................................................................................
La famiglia Falcone ringrazia sentitamente, ma penso che tutti gli Italiani debbano ragionare su tutto ciò. Falcone Giovanni

1 commento:

Katia Anedda ha detto...

purtroppo, la maggior parte della gente e gli enti sopratutto, non tengono conto che i nostri ragazzi, Angelo, Carlo e probabilmente altri, hanno gia dimostrato la loro innocenza, e' che non la si vuole vedere
con affetto
KAtia