2 agosto 2008

Giornata sui Diritti Umani a Rotondella "partendo da Angelo Falcone"
















Ieri sera a Rotondella, p/za Plebiscito, ai piedi delle scalinata della Chiesa S.Antonio, ex Convento Francescano, si è svolta la giornata sui Diritti Umani, organizzata dal Comune di Rotondella e dall'Associazione Vivere Liberi Onlus. Al dibattito erano presenti oltre al Sindaco Vito Agresti, al sottoscritto in qualità di presidente dell'Associane, il Presidente del consiglio Provinciale di Matera Nicola Marino, il Consigliere alla Regione Basilicata Antonio Di Sanza, l'Assessore al comune Antonio Pastore, il signor Francesco De Vincenzis dell'Associazione Libera.
Il dibattito è stato aperto con l'esibizione di Pino Battafarano che insieme al gruppo di Rotondella i Zenith, ha eseguito la bellisima canzone scritta per Angelo ma che io dedico a tutti i detenuti nel mondo e ai familiari che come me soffrono e lottano per la loro liberazione.
Nel corso del dibattito è stato affrontato tutta la tematica di questo grave problema che ci assilla, da Angelo a Carlo Parlanti ad Ivano ad Angelo C. a Kassim ma anche al povero Simone Renda e Marcello Mancusi, questi ultimi uccisi. Tutti colpevoli solo di essere voluti andare a passare le vacanze in quei luoghi incantati, esotici ma che poi sono diventati delle trappole da cui non sono riusciti a uscirne, vuoi perchè assassinati, vuoi perchè rimasti incastrati nelle maglie della corruzione e mala giustizia. Situazioni da cui dallo Stato Italiano pochi sono stati gli aiuti avuti, ma anche da Organizzazioni come l'O.N.U. che ha emanato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (firmata anche dall'India) ma che mai hanno effettuato ispezioni per il rispetto della stessa. Lo Stato Italiano che mai riesce ad imporsi nei limiti delle Leggi e Convenzioni Internazionali esistenti.
Tutti zitti e attenti a non urtare la suscettibilità e la Sovranità di quegli Stati.
Ma allora chiedo, perchè ad esempio nei confronti dell'Italia vengono aperte procedure d'infrazione per il mancato rispetto dei diritti Umani (da ONU e Amnesty)e per gli altri no?
Tutti gli intervenuti sono stati concordi ad attivare ancora canali politici e quant'altro serve a risolvere questi casi, un impegno specifico è stato assunto dal Presidente Marino e dal Consigliere Di Sanza. Speriamo per il futuro. La serata è continuata poi con l'esibizione di tanti gruppi rock di ragazzi della provincia di Matera ma anche Calabria, letta anche la poesia scritta da Angelo. Falcone Giovanni

4 commenti:

violet rouet ha detto...

Mea colpa per non commentare spesso..
So importante per non sembrare di parlare da soli...
Come ti dico spesso, aparte mia difficoltà con la lingua, m'invade una spezie di putore: difficile commentare tue parole.. tua forza e il non pensare solo a tuoi problemi personali.
Approfito dunque per ringraziarti de tuo aiuto concreto e da sempre il starmi vicina..come so a tanti altri.
La cosa importante caro Giovanni, è che nostro piccolo lavoro de formichine di fronte agli enormi molini a vento, da lentamente ma innesorabilmente suo frutto...
Uscire del silenzio , l'appoggio anche delle parole, la participazione IMPORTANTE per crescere e diventare tanti...
Cosi abbiamo cominciato... parlando fra noi.. chuidendo la porta al indiferenza e apprendo nostri cuore, condividendo....
So ben che anche a Angelo ed ad altri arriva questo calore...
Il calore serve a tutti, e il rillasciarlo ci ritorna con abbondanza!!!
Parola di vita vissuta....

Anonimo ha detto...

Grande Giovanni..
OOOOOOOOO..ma voi ministri vi sbrigate a fare qualcosa per Angelo..guardate in faccia la gente solo quando si tratta di voti o di soldi..
date un segno a tutti che ci siete..per fare qualcos'altro di differente rispetto alle tasse..e ad altre cazzate..ecc..ecc..
NOI RAGAZZI VOGLIAMO ANGELO LIBERO!!!

Rocco e Peppe ha detto...

Dai ragà..ma che fate..vi decidete a lasciare qualche commento su questo blog..per Angelo un nostro fratello perchè come dice la parola del signore..NOI SIAMO TUTTI FRATELLI..indifferentemente dalla nostra cultura o dalla nostra religione e da altro..
NOI VOGLIAMO UN ANGELO LIBERO!!!

antonio ha detto...

Grande Giovanni..
OOOOOOOOO..per Angelo un nostro fratello perchè come dice la parola del signore..NOI SIAMO TUTTI FRATELLI..NOI RAGAZZI VOGLIAMO ANGELO LIBERO!!!