11 luglio 2008

COMMENTARE, E' PERENTORIO

CORAGGIO, PRENDETE CORAGGIO E COMMENTATE, ABBIATE IL CORAGGIO DI NON AVERE PAURA E DITE LA VOSTRA, SO CHE AVRESTE TANTO DA DIRE, MA FORSE CI SENTIAMO TUTTI INUTILI, O MEGLIO E' TUTTO TEMPO PERSO, IN QUESTO CLIMA DI INDIFFERENZA NOSTRA E MENEFREGHISMO LORO, NON DEVE ESSERE COSI', FACCIAMOGLI CAPIRE CHE SIAMO STANCHI, TANTO POI INFINE SI DEVONO CONVINCERE CHE, SE SONO LI', E' PER NOI E QUANDO VOGLIAMO LI RIBUTTIAMO GIU' DALLA TORRE, NON SI DEVONO SENTIRE AL SICURO E ONNIPOTENTE, DEVONO PENSARE AL NOSTRO BENE E A QUELLO DELLA PATRIA, DELLA NOSTRA CARA ITALIA CHE PER COLPA LORO NON E' PIU' NULLA NEL MONDO. NON DOBBIAMO ESSERE RAZZISTI MA FERMI NEL FAR RISPETTARE I NOSTRI DIRITTI E LE NOSTRE LEGGI E QUELLE INTERNAZIONALI, PRENDIAMOCI IL POSTO CHE CI COMPETE NELLA POLITICA MONDIALE. DIAMO UNA SCROLLATA ANCHE AI BARONI DELLA CHIESA COLORE CHE OCCUPANO IL TEMPIO, LA CASA DEL PADRE NOSTRO INDEBITAMENTE, MERCANTI E MERCENARI, OGGI ANCHE PEDOFILI INCALLITI E PUTTANIERI, UN PLAUSO, E CE NE' TANTI, A CHI NEL MONDO MA ANCHE IN ITALIA DANNO LA VITA PER I POVERI E GLI EMARGINATI DELLA SOCIETA' COSIDETTA CIVILE, COME IL SANTO DON ORESTE BENSI E LA SUA ASSOCIAZIONE E TUTTI I PRETI, FRATI, SUORE E LAICI NEL MONDO. GIOVANNI FALCONE

2 commenti:

Anonimo ha detto...

COMUNE DI ROTONDELLA
Provincia di Matera

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA, A TEMPO INDETERMINATO ED A TEMPO PIENO, DI UN POSTO DI CATEGORIA “C”, CON PROFILO PROFESSIONALE DI “ISTRUTTORE CONTABILE” .
IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO – UFFICIO PERSONALE
Vista la deliberazione della Giunta Comunale n. 20 del 27.03.2007, relativa alla programmazione del fabbisogno di personale a tempo indeterminato per il triennio 2007/2009, di cui all’art. 39 della legge 27 dicembre 1997, n.449;

Visto l'art. 35 del D. Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto l'art. 91 del T.U.E.L., approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

VISTO il vigente Regolamento disciplinante le forme selettive per l’accesso all’impiego approvato con atto di G.M. nr.23 del 19.02.2001;
Visto il vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Regioni e Autonomie locali ed il relativo sistema di classificazione professionale del personale;
Vista la propria determinazione n. 383 del 19 maggio 2008 , con la quale è stato approvato il testo del presente bando di selezione,
RENDE NOTO
Che è indetto Concorso Pubblico , per titoli ed esami, per la copertura, a tempo indeterminato ed a tempo pieno, di un posto di categoria “C”, con profilo professionale di “Istruttore Contabile”.
E' garantita parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge n.125/1991 e del D.Lgsn.165/2001.

l. TRATTAMENTO ECONOMICO
Il trattamento economico annuo lordo è quello stabilito dal CCNL vigente per la categoria C, posizione economica C1, attualmente pari ad Euro 18.695,75, oltre all’indennità di comparto, alla tredicesima mensilità, ad altri compensi e/o indennità previsti dal CCNL se e in quanto dovuti e ad eventuali assegni per il nucleo familiare.

Tutti gli emolumenti sopra indicati sono soggetti alle trattenute erariali, previdenziali ed assistenziali, a norma di legge.

2. REQUISITI PER L'AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
Per essere ammessi alla selezione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana, ovvero di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea;
b) età non inferiore agli anni 18;
c) godimento dei diritti civili e politici;
d) idoneità fisica all'impiego;
e) non aver riportato condanne penali, non aver procedimenti penali in corso;
f) non essere stati interdetti o sottoposti a misure che per legge escludono l'accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;

g) non essere stati destituiti, dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero di non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ovvero di non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;

h) essere in posizione regolare, per i soli concorrenti di sesso maschile, nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare;

i) possesso del Diploma di Ragioniere. Non è consentita la partecipazione a coloro che pur avendo conseguito un titolo di studio superiore (Laurea) non siano in possesso della predetta tipologia di diploma di istruzione secondaria. Per il titolo di studio conseguito all’estero è richiesta la dichiarazione di aver ottenuto il riconoscimento previsto dall’art. 1 del D. Lgs. 27/01/1992, n. 115 o la dichiarazione di equipollenza ai sensi della vigente normativa in materia.

I cittadini degli altri Stati membri dell’Unione Europea devono inoltre possedere i seguenti requisiti:
a) Godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
b) Avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
Tutti i suddetti requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.

3. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Per essere ammessi a partecipare alla procedura selettiva i candidati dovranno presentare una domanda, redatta in carta semplice e sottoscritta con firma autografa, secondo lo schema esemplificativo unito al presente bando, indirizzata al Comune di Rotondella – Settore Amministrativo - Piazza della Repubblica n. 1 75026 Rotondella (MT) entro il termine perentorio di trenta giorni decorrente dal primo giorno successivo a quello della data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale – 4^ Serie Speciale–Concorsi ed Esami.
Tale domanda dovrà pervenire al Comune di Rotondella nel termine perentorio suindicato, per posta a mezzo di raccomandata A.R. ovvero essere presentata a mano all’Ufficio Protocollo; nel caso di domanda inoltrata tramite servizio postale farà fede il timbro postale di partenza. Le domande spedite a mezzo di raccomandata A.R. o consegnate a mano oltre il predetto termine saranno escluse.
Nel computo dei trenta giorni non si include la data iniziale, mentre si include quella finale di pubblicazione.

L’istanza spedita nei termini previsti dal bando, deve pervenire all’Amministrazione comunale entro e non oltre i venti giorni successivi alla data di scadenza del bando stesso, a pena di esclusione.

Nel caso in cui il termine ultimo coincida con un giorno festivo si intende automaticamente prorogato al primo giorno feriale immediatamente successivo.

Sulla busta contenente la domanda d’ammissione alla selezione devono essere riportati i dati del mittente, nonché, sulla facciata in cui è scritto l’indirizzo dell’ente, l’indicazione: “ contiene domanda di ammissione al concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di Istruttore contabile – categ.C”.

Nella domanda, debitamente datata e sottoscritta con firma autografa a pena di esclusione, i candidati dovranno specificare la selezione pubblica alla quale intendono partecipare e dovranno dichiarare, sotto la loro responsabilità, ai fini dell'ammissione alla selezione medesima:

a) il cognome e il nome;
b) la data e il luogo di nascita;
c) la residenza anagrafica, il numero telefonico e l'eventuale recapito presso cui indirizzare ogni comunicazione: in difetto varrà la residenza dichiarata;
d) il possesso della cittadinanza italiana, ovvero il possesso della cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea;
e) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
f) l’idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto messo a concorso;
g) le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso. In caso negativo, dovrà essere dichiarata l'inesistenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso;
h) di non essere stati interdetti o sottoposti a misure che, per legge, escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
i) di non essere stati destituiti, dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero di non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ovvero di non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
j) per i soli concorrenti di sesso maschile, la posizione nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare;
k) il possesso del titolo di studio richiesto dal bando, con indicazione del punteggio riportato e il possesso di eventuali altri titoli di studio di livello superiore, con indicazione dei relativi punteggi. Per il titolo di studio conseguito all’estero è richiesta la dichiarazione di aver ottenuto il riconoscimento previsto dall’art. 1 del D. Lgs. 27/01/1992, n. 115 o la dichiarazione di equipollenza ai sensi della vigente normativa in materia;
l) il possesso di titoli, ove sussistano, di precedenza e preferenza previsti dall’art. 5, commi 4 e 5 del D.P.R. 09/05/1994, n. 487 e s.m.i.;
m) la conoscenza di una lingua straniera ( inglese o francese a scelta del candidato);
n) la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
o) gli eventuali servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni, con indicazione dei periodi, delle categorie di inquadramento, dei profili professionali e dei motivi della cessazione;
p) per i soli portatori di handicap, la specificazione dell’eventuale ausilio necessario, in relazione al proprio handicap, per sostenere le prove di esame, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi (art. 20 Legge n. 104/92);
q) l'autorizzazione, a favore del Comune di Rotondella, al trattamento dei dati personali e sensibili, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i.;
r) la conformità all’originale dei documenti eventualmente allegati in semplice fotocopia, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.;
s) la consapevolezza e conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 76 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i., per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci;
t) l’accettazione incondizionata delle condizioni previste dal bando di selezione, dagli appositi regolamenti comunali e, in caso di assunzione, da tutte le disposizioni che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti degli Enti Locali.

Inoltre, i candidati dovranno allegare alla domanda, ai fini dell'ammissione, i seguenti documenti in carta semplice:
1. copia fotostatica della carta di identità o altro documento in corso di validità e riconosciuto ai sensi dell’art.35 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.;

2. tutti i documenti relativi ai titoli di cui sia ritenuta opportuna la presentazione agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria (titoli di studio con relativi punteggi, eventuali servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni, titoli comprovanti il possesso dei requisiti di precedenza e/o preferenza nella nomina, ecc.), ovvero la comprovazione del loro possesso tramite dichiarazioni contenenti le stesse notizie desumibili dai documenti ai quali si riferiscono, prodotte in sostituzione e rese ai sensi degli articoli 46, 47 e 76 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i.;

3. “curriculum professionale”, datato e sottoscritto con firma autografa, che deve contenere le indicazioni utili a valutare il complesso della formazione e delle attività culturali e professionali dei concorrenti, con l’esatta indicazione dei periodi, delle pubblicazioni e di ogni altro riferimento che i concorrenti ritengano di rappresentare nel loro interesse, per la valutazione della loro attività;

4. talloncino di attestazione del versamento della somma di Euro 10,33, sul c/c postale Nr.12523759, intestato a: Comune di Rotondella - Servizio di Tesoreria, specificando quale causale: Tassa per la Selezione Pubblica per la copertura, a tempo indeterminato ed a tempo pieno, di un posto di "Istruttore Contabile ";

5. Elenco della documentazione allegata, redatto in duplice copia e sottoscritto con firma autografa.
L'Amministrazione si riserva la facoltà di controllare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive, ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e s.m.i.

Il candidato ha inoltre l’obbligo di comunicare, a mezzo di raccomandata A.R., le eventuali successive variazioni di residenza o domicilio. Il Comune di Rotondella non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni, dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte dei concorrenti o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

4. APPLICAZIONE DELLE PRECEDENZE E DELLE PREFERENZE

Per poter beneficiare del diritto di precedenza e di preferenza, i candidati dovranno dichiarare nella domanda il possesso degli appositi titoli secondo la declaratoria prevista dall’art. 5, commi 4 e 5 del D.P.R. nr, 487 del 09/05/1994 e s.m.i.-

I candidati che, avendo superato le prove di esame, intenderanno far valere i titoli di precedenza e preferenza di cui alla sopra citata normativa dovranno far pervenire al Settore Amministrativo – Ufficio Personale del Comune di Rotondella, entro il termine perentorio di quindici giorni dal giorno successivo a quello in cui avranno sostenuto la prova orale, i documenti in carta semplice attestanti il possesso dei titoli stessi, già indicati nella domanda, dai quali risulti altresì il possesso dei requisiti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura selettiva. In difetto non si terrà conto dei titoli di precedenza e di preferenza dichiarati nella domanda. E’ inammissibile la documentazione prodotta inerenti titoli preferenziali che non siano stati dichiarati nella domanda di partecipazione.


5. AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

L’ammissione alla selezione verrà disposta dal Responsabile del Settore Amministrativo con proprio provvedimento e comunicata ai concorrenti.

6. COMMISSIONE GIUDICATRICE

La Commissione Giudicatrice della procedura selettiva verrà nominata secondo quanto stabilito dal Regolamento per la disciplina dei concorsi e delle altre procedure di assunzione.

7. EVENTUALE PRESELEZIONE ED AMMISSIONE ALLE PROVE SCRITTE

Qualora il numero delle domande pervenute sia tale da non consentire l’espletamento della selezione in tempi rapidi, la Commissione Giudicatrice potrà stabilire, a suo insindacabile giudizio, se le prove scritte di esame debbano essere precedute da una preselezione tramite quiz a risposta multipla, riguardanti le materie delle prove scritte, da risolvere in un tempo predeterminato.

All’eventuale preselezione saranno invitati a partecipare, mediante lettera raccomandata A.R. e senza particolari termini di preavviso, tutti i candidati ammessi.

La graduatoria della prova preselettiva sarà formulata con punteggi espressi in trentesimi, indicati in ordine decrescente di merito e verrà pubblicata mediante affissione all’Albo Pretorio del Comune.
Conseguiranno l’ammissione alle prove scritte di esame i primi quindici candidati che risulteranno collocati nella predetta graduatoria e tutti coloro che si troveranno a parità di punteggio con il quindicesimo candidato ammesso.
Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorrerà alla formazione del voto finale di merito.

8. SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE

Il diario delle prove sarà comunicato ai candidati ammessi, a cura del Presidente della Commissione Giudicatrice, almeno 15 giorni prima dell'inizio delle prove scritte e 20 giorni prima della prova orale, mediante lettera raccomandata A.R., nella quale saranno precisati luogo, data e orario d'inizio delle prove.
La selezione sarà espletata da apposita Commissione Giudicatrice, composta da n. 3 componenti (Presidente ed altri due membri esperti). La Commissione, per lo svolgimento delle prove, potrà inoltre avvalersi, laddove necessario, del supporto di uno o più ulteriori esperti, non componenti.
Ogni componente della Commissione ha a disposizione per ciascuna prova un massimo di 10 (dieci) punti, per cui il punteggio da attribuire ai concorrenti sarà espresso in trentesimi.
Le singole prove (due prove scritte ed una prova orale) si considereranno superate dai concorrenti che abbiano ottenuto in ciascuna prova una votazione di almeno ventuno/trentesimi.

La valutazione dei titoli sarà effettuata dalla Commissione Giudicatrice dopo le prove scritte e successivamente alla valutazione dei relativi elaborati, unicamente per i candidati che abbiano superato entrambe le prove scritte.

Al termine di ogni seduta dedicata alla prova orale, la Commissione formerà l’elenco dei nominativi con l’indicazione del voto riportato da ciascun candidato e ne curerà l’affissione di una copia all’esterno della stanza adibita alla prova.

La Commissione Giudicatrice procederà alla formazione della graduatoria di merito dei concorrenti che avranno superato le prove nella seduta in cui avranno termine le prove di esame od in un’altra apposita, da tenersi nei giorni immediatamente successivi.

La graduatoria di merito è unica ed è formata, secondo l'ordine decrescente, dal punteggio totale, espresso in settantesimi, conseguito da ciascun concorrente, determinato sommando: il voto conseguito nella valutazione dei titoli (max 10/10); il risultato ottenuto dalla media dei voti conseguiti nelle due prove scritte (max 30/30); il voto riportato nella prova orale (max 30/30)
.
La graduatoria è riportata nel verbale della seduta conclusiva dei lavori della Commissione.

9. VALUTAZIONE DEI TITOLI

I criteri per la valutazione dei titoli sono determinati dal Regolamento per la disciplina dei concorsi e delle altre procedure di assunzione.

Per i titoli non potrà essere attribuito un punteggio superiore a 10/10. I titoli valutabili, distinti per categoria, sono:


a) titoli di studio e di cultura massimo punti 3,00;
b) titoli di servizio massimo punti 5,00;
c) titoli vari massimo punti 0,50;
d) curriculum professionale massimo punti 1,50.

10. PROGRAMMA E PROVE DI ESAME

Le prove di esame consistono in una prova scritta teorico pratico, in una prova scritta pratico attitudinale ed in una prova orale.

Il programma delle prove di esame è il seguente:
1^ Prova scritta teorico pratico: Elementi di Diritto Amministrativo e/o Costituzionale.

2^ Prova scritta pratico attitudinale: Nozioni di Scienza delle Finanze – Nozioni di Ragioneria generale ed applicata - Contabilità Pubblica con particolare riferimento all'attività finanziaria e gestionale degli Enti Locali – Nozioni sui sistemi di gestione dei servizi pubblici.

Prova orale: colloquio finalizzato ad approfondire le conoscenze del candidato sulle materie delle prove precedenti – Ordinamento e funzioni dello Stato e degli Enti Locali con particolare riferimento ai Comuni - Nozioni del Sistema Tributario degli Enti Locali; Patrimonio e Demanio pubblico - Conti e responsabilità degli Amministratori, degli impiegati e tesorieri degli Enti Locali.

Il colloquio comprende anche una prova per l’accertamento della conoscenza della lingua Inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

L’accertamento della conoscenza della lingua straniera, scelta dal candidato, potrà essere effettuato anche tramite un colloquio o mediante traduzione a vista di un testo scritto fornito dalla Commissione.

L’accertamento delle conoscenze informatiche potrà avvenire anche con l’utilizzo di strumenti informatici.
La Commissione stabilisce, prima dell'inizio delle prove, le modalità di espletamento delle stesse, in modo che siano uguali per tutti i concorrenti.

Tutti i concorrenti dovranno essere posti in grado di utilizzare materiali e attrezzature dello stesso tipo ed in pari condizioni operative.

La Commissione, in sede di convocazione dei candidati ammessi, specificherà le modalità con le quali verranno effettuate le prove.


11. APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA E SUO UTILIZZO

Con l’approvazione della graduatoria della selezione da parte del Settore Amministrativo- Ufficio Personale, che terrà conto dell’eventuale applicazione delle sopra citate precedenze e preferenze, verrà individuato il concorrente vincitore della procedura selettiva pubblica al quale spetterà l’attribuzione del posto disponibile.

Dopo l’approvazione, la predetta graduatoria verrà pubblicata mediante affissione all’Albo Pretorio del Comune e dalla data di pubblicazione decorrerà il termine per eventuali impugnative.

Il vincitore della procedura selettiva sarà invitato ad assumere servizio nel giorno indicato nella comunicazione con la quale viene reso noto l’esito del concorso.

L’assunzione avverrà previa stipulazione del contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato ed a tempo pieno, subordinatamente all’avvenuta consegna da parte del vincitore della documentazione di competenza ed all’avvenuta acquisizione da parte dell’Ente dell’ulteriore documentazione, come previsto dal Regolamento per la disciplina dei concorsi e delle altre procedure di assunzione in merito all’accertamento dei requisiti previsti per l’instaurazione del rapporto di pubblico impiego.

Prima della stipula del contratto individuale di lavoro, il soggetto individuato dovrà inoltre dichiarare, sotto la propria responsabilità, di non avere altri rapporti di lavoro subordinato pubblico o privato e di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall'art. 53 del D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001 e successive modifiche ed integrazioni.

Il contratto individuale di assunzione sarà sottoscritto dal Responsabile del Settore di assegnazione.
La graduatoria della presente selezione resterà efficace per tre anni dalla sua pubblicazione. L’Amministrazione ha facoltà di utilizzare la graduatoria per la copertura di posti di pari categoria contrattuale e profilo professionale che si venissero a rendere successivamente vacanti e disponibili, fatta eccezione per i posti istituiti o trasformati successivamente all’indizione del concorso medesimo.

La graduatoria, durante il periodo di validità, potrà essere utilizzata anche per assunzioni a tempo determinato nel medesimo profilo professionale. L’eventuale accettazione di assunzioni a tempo determinato da parte di coloro che siano utilmente collocati nella graduatoria medesima non comporta l’esclusione dai benefici per l’eventuale assunzione a tempo indeterminato, al verificarsi delle condizioni sopra indicate.


12. DISPOSIZIONI FINALI

Con la partecipazione alla selezione è implicita da parte del concorrente l’accettazione senza riserve di tutte le prescrizioni e precisazioni del presente bando.

L’Amministrazione si riserva il diritto di prorogare o di riaprire i termini di presentazione delle domande, ovvero di modificare o eventualmente revocare il presente bando, a suo insindacabile giudizio, quando l'interesse pubblico lo richieda o in dipendenza di disposizioni di legge o contrattuali, senza che i concorrenti possano per questo vantare diritti nei confronti della stessa Amministrazione.

Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003, i dati personali e sensibili forniti dai candidati saranno raccolti presso l’ufficio comunale del Settore Amministrativo- Ufficio Personale, per le finalità connesse alla procedura selettiva e saranno trattati, anche successivamente all'eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, per le finalità inerenti la gestione del rapporto stesso, anche mediante utilizzo di banca dati automatizzata, nel rispetto della vigente normativa.

Per quanto non previsto dal presente bando è fatto riferimento alle vigenti norme regolamentari, legislative e contrattuali.

Al presente bando è allegato un modello prestampato di schema di domanda di partecipazione alla selezione.

Tale documentazione è disponibile sul sito internet: www.comune.rotondella.mt.it oppure potrà essere ritirata presso il Settore Amministrativo – Ufficio Personale o presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rotondella.

Il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Rosanna ARCURI– recapito telefonico 0835/844204.

Rotondella, lì 17 giugno 2008


Il Responsabile del Settore
D.ssa Rosanna ARCURI




ALLEGATO N. 1
AL COMUNE DI ROTONDELLA
Settore Amministrativo
Ufficio Personale
Piazza della Repubblica
75026 ROTONDELLA (MT)

Il/la sottoscritto/a (cognome e nome) ________________________________________

CHIEDE

Di essere ammesso/a a partecipare alla procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo indeterminato ed a tempo pieno, di un posto di categoria “C”, profilo professionale di “ISTRUTTORE CONTABILE ”.
A tale fine, ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e consapevole che le dichiarazioni mendaci sono punite ai sensi del Codice Penale e delle leggi vigenti in materia, sotto la propria responsabilità,

DICHIARA

A) di essere nato/a a ______________________________ (Prov. ____ ) il ___________


B) di essere residente in ________________________________________ (Prov. _____
c.a.p. ________ Via n. _____ , numero
telefonico
C) di essere cittadino/a italiano/a;
(ovvero, solo per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea:
- di essere in possesso della cittadinanza del seguente Stato membro dell’Unione Europea:
___________________________
- di godere dei diritti civili e politici anche nello stato di appartenenza o provenienza;
- di avere adeguata conoscenza della lingua italiana);
D) di essere iscritto/a nelle liste elettorali del Comune di _________________________ oppure, di non essere iscritto/a o di essere stato/a cancellato/a dalle liste elettorali per i seguenti motivi:_________
______________________________________________
E) di essere fisicamente idoneo all’impiego per lo svolgimento delle mansioni relative al posto messo a concorso;
F) di non aver riportato condanne penali; ovvero di aver riportato le seguenti condanne penali:
__________________________________________________________________
G) di non avere procedimenti penali in corso; ovvero di avere in corso i seguenti procedimenti penali a proprio carico: ___________________________________________
H) di non essere stato/a interdetto/a o sottoposto/a a misure che, per legge, escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
I) di non essere stato/a destituito/a, dispensato/a dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero di non essere stato/a dichiarato/a decaduto/a da un impiego statale, ovvero di non essere stato/a licenziato/a da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
J) di trovarsi, nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare, nella seguente posizione (solo per i concorrenti di sesso maschile): __________________________________

K) di essere in possesso del seguente titolo di studio richiesto dal bando: Diploma di Ragioniere , conseguito presso l’Istituto di
_______________________ nell’anno scolastico _________________ , con la seguente votazione finale di: __________________ e di possedere i seguenti eventuali altri titoli di studio di livello superiore: Diploma di Laurea (D.L. del vecchio ordinamento) in ______________________ ___________________ o Laurea Specialistica della classe _______ (L.S. del nuovo
ordinamento) in _______________________________________________________ o Laurea di
primo livello (L. del nuovo ordinamento) della classe ______ in ________________________
conseguita presso l’Università degli Studi _____________________________ di ____________ nell’anno accademico ____________ , con la seguente votazione finale di: ________________
Per il titolo di studio conseguito all’estero è richiesta la dichiarazione di aver ottenuto il riconoscimento previsto dall’art. 1 del D. Lgs. 27/01/1992, n. 115 o la dichiarazione di equipollenza ai sensi della vigente normativa in materia: ______________________________

L) di essere in possesso dei seguenti titoli di precedenza e di preferenza previsti dalla legge:
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________

M) di conoscere la seguente lingua straniera: ____________________;
N) di conoscere l’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
O) di non aver prestato servizio presso Pubbliche Amministrazioni, ovvero di aver prestato i
seguenti servizi:
 Amministrazione ___________________, in qualità di _______________categoria di inquadramento: ____________ , per il periodo dal___________ al _________motivo della cessazione: ___________________________;

 Amministrazione ___________________, in qualità di _______________categoria di inquadramento: ____________ , per il periodo dal___________ al ________ motivo della cessazione: ___________________________;

P)di essere portatore di handicap e, in quanto tale, di avere la necessità del seguente ausilio per sostenere la prova ________________________________________ e del seguente tempo aggiuntivo necessario per lo svolgimento della prova: _______________________
Q) di autorizzare il Comune di Rotondella al trattamento dei propri dati personali e sensibili, a norma del D. Lgs.n. 196/2003 e s.m.i;
R) che i documenti, eventualmente allegati in fotocopia, sono conformi all’originale, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.;
5) di essere consapevole delle sanzioni previste dall’art. 76 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i., per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci;
T) di accettare, incondizionatamente, le condizioni previste dal bando di selezione nonché dagli appositi regolamenti comunali e, in caso di assunzione, tutte le disposizioni che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti degli Enti Locali;
U) che il recapito al quale dovranno essere inviate tutte le comunicazioni inerenti alla procedura selettiva è il seguente: Via ____________________________________ n. ______ c.a.p. __________ Città ___________________________________ Prov. _______ (in difetto di dichiarazione varrà la residenza indicata);
V) (eventuali altre dichiarazioni): ____________________________________________________
______________________________________________________________________________ .

Il/La sottoscritto/a allega, a corredo della domanda, i seguenti documenti:
1) copia fotostatica della carta di identità o altro documento in corso di validità e riconosciuto ai sensi dell’art.35 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.;
2) documenti relativi ai titoli, ai fini della valutazione di merito e della formazione della graduatoria (titoli di studio con relativi punteggi, eventuali servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni, titoli comprovanti il possesso dei requisiti di precedenza e/o preferenza nella nomina, ecc.), ovvero la comprovazione del loro possesso tramite dichiarazioni contenenti le stesse notizie desumibili dai documenti ai quali si riferiscono, prodotte in sostituzione e rese ai sensi degli articoli 46, 47 e 76 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i. (da elencare):
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________


3) “curriculum professionale”, datato e sottoscritto con firma autografa, contenente tutte le indicazioni utili a valutare il complesso della formazione e delle attività culturali e professionali del/la sottoscritto/a, con l’esatta indicazione dei periodi, delle pubblicazioni e di ogni altro riferimento che il/la sottoscritto/a ritiene utili rappresentare nel proprio interesse, per la valutazione della propria attività;
4) talloncino di attestazione del versamento della somma di Euro 10,33, sul c/c postale Nr.12523759, intestato a: Comune di Rotondella - Servizio di Tesoreria, nel quale è stata specificata la causale: Tassa per la Selezione Pubblica per la copertura, a tempo indeterminato ed a tempo pieno, di un posto di “Istruttore Contabile ”;
5) Elenco della documentazione allegata, redatto in duplice copia e sottoscritto con firma autografa.
(data) _____________________________________
(firma autografa)

La firma da apporre sulla presente domanda non va autenticata, ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i.


















.:: Links Correlati ::.
· Cerca in Concorsi


--------------------------------------------------------------------------------

Testo più letto tra Concorsi:
Bando di Concorso


.:: Opzioni ::.

Pagina Stampabile

Invia questo testo ad un Amico

PDF

Giovanni Falcone ha detto...

bravo sei un duro nell'anonimato e hai dell'umorismo sulle tragedie degli altri, congratulazioni Giovanni Falcone