7 aprile 2008

Morte di un'Amico

Cari amici un saluto a tutti, che il Signore, come dice Angelo "il Grande Capo che sta in Cielo" Vi Benedicai. Stasera volevo raccontarVi di questa giornata, del viaggio fatto a Matera dove Veltroni teneva un comizio per la campagna elettorale attuale, viaggio che ho fatto insieme agli amici di Rotondella del PD, ma questa sera arrivato a casa ho sentito telefonicamente l'amico Marco Fuoco di radio MPA per metterci daccordo sulla diretta da fare. Però nel prosequio della comunicazione sentivi in lui tanta tristezza e amarezza. Alla mia domanda rispondeva che la sua tristezza era dovuta alla notizia della morte di Vincenzo, un suo caro amico di 40 anni.
Così sono venuto a conoscenza che al dilà del lavoro della radio cercava di aiutare Vincenzo, ragazzo schivo, riservato, senza lavoro e altro, però aveva Marco e sua moglie che lo aiutavano come potevano, cercando di fargli dimenticare i problemi di questa vita infernale che viviamo, tutti siamo impegnati in cose che nulla valgono per una vita e non ce ne rendiamo conto, perchè dovremmo tutti sentirci colpevoli di questo, colpevoli per l'indifferenza, colpevoli per l'abbandono di questi ragazzi. Nessuno fa nulla, pensiamo solo al nostro bieco interesse nostro e purtroppo di tantissimi preti, tali solo perchè indossano indegnamente l'abito talare, non fanno altro che accumulare ricchezze per loro e familiari figli del dio danaro. Vi invito tutti ad una preghiera per Vincenzo, certo che il Signore gli serberà una vita migliore di quella riservatagli da noi, ciao Vincenzo, l'eterno riposo donagli Signore, splenda a Lui la Luce perpetua. Giovanni Falcone

1 commento:

Guhn ha detto...

See Please Here