1 gennaio 2008

ANCORA UN CASO DI ARRESTO ALL'ESTERO PER DROGA

E la storia si ripete, ancora un italiano in vacanza all'estero, nei Caraibi, un panettiere e deejay genovese di 36 anni, Maurizio RUSSO è stato arrestato, è da un mese agli arresti in condizioni disumane.In cella insieme ad altri cinque detenuti, tra cui due uomini condannati per omicidio. «Costretto a dormire per terra, tra topi e sudiciume, a pagare per un piatto di minestra, per avere un materasso su cui adagiarsi, obbligato a pagare persino per avere la visita di un familiare», racconta il fratello Alessandro, 28 anni, barman in un locale del centro di Genova, che ora è a Santo Domingo e non tornerà «fino a quanto Maurizio non sarà di nuovo libero».
Anche questa è una storia assurda, come dice subito all'inizio Graziano Cetara, che ha scritto l'articolo sul secolo XIX il 28.12.2007, si è trovato nel posto sbagliato con la persona sbagliata.
Auguro alla famiglia di risolvere al meglio il problema, ma ormai l'esperianza ci fa essere un tantino pessimista, visto i precedenti.
A Maurizio e alla famiglia dico, CORAGGIO, purtroppo siete all'inizio, lottate con tutte le forze che avete a disposizione e preparatevi a tutto. Speriamo che riesca a contattarli per poterci parlare

2 commenti:

Sara ha detto...

Comincio a pensare seriamente che sia meglio starsene tranquilli in Italia...
Un altro caso assurdo, da ciò che scrivi nel post.
Ormai è tardi, ma domani cercherò di approfondire la vicenda...
Mi unisco al tuo incoraggiamento: è importante che Maurizio Russo ed i suoi familiari non smettano di farsi forza e di portare avanti la loro lotta...
A presto Giovanni. Ogni giorno di più cresce la mia ammirazione per te e per come lotti, con la stessa passione, per tuo figlio e per altri casi assurdi di persone che non conosci.
Spero arrivi presto anche il giorno delle buone notizie, per tutti, non solo per Angelo e Simone.

Anonimo ha detto...

GUARDANDO TUTTI QUESTI ARTICOLI CHE RIGUARDANO MAURIZIO CHE LO RAFFIGURANO COME UN AGNELLINO SEMPLICEMENTE MI VIENE DA RIDERE MAURIZIO è UN "UOMO" DI 36 ANNI NN PENSO CHE SI POSSA FAR RAGGIRARE DA UNA RAGAZZINA DI 21 ANNI MAURIZIO SAPEVA TUTTO CI SONO TESTIMONI E PER DI PIù è UN FALLITO COCAINOMANE APRITE GLI OCCHI VOI CHE LEGGETE