9 giugno 2007

R I N G R A Z I A M E N T I

Oggi sono 3 mesi esatte che Angelo e Simone sono trattenuti ingiustamente in India per questa storia assurda che li tocca personalmente e Noi qua a casa in perenne apprensione anche per quanto sta succedendo in alcune zone Indiane dovute a scontri interreligiosi di cui se ne ha notizie da canali Internet.
Vorrei ringranziare quanti si sono adoperati da subito e in seguito, man mano che la notizie si divulgava, Politici, Giornalisti e tutti.
VI POSSIAMO SOLO DIRE GRAZIE DI CUORE
L'unico rammarico, la mancanza di interesse da parte dei media e giornali nazionali, sicuramente impegnati in fatti più importanti. Speriamo che quanto prima si accorgono anche di Noi.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro nino, sono Domenico Lacopo, lascio in questo commento l'articolo pubblicato su basilicatanet riguardante la seduta odierna dove si è finalmente parlato di tuo figlio. Speriamo bene.

(ACR) SOSPESA LA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE
PENSIONATI, LA PRESIDENTE ANTEZZA INCONTRA I SINDACATI – LE MOZIONI PRESENTATE
12/06/2007 14.20.58
[Basilicata]


La riunione del Consiglio regionale, in programma oggi a Potenza, è stata sospesa dopo che la Conferenza dei capigruppo “ha assunto unanimemente l’orientamento di sospendere le attività ordinarie sino alla ricomposizione della Giunta regionale”. Lo ha comunicato in Aula la presidente dell’Assemblea, Maria Antezza, precisando di aver ricevuto in precedenza “il decreto del presidente della Regione sulla presa d’atto delle dimissioni dei componenti della Giunta regionale”. Successivamente, la presidente Antezza ha incontrato una delegazione sindacale di Cgil, Cisl e Uil, guidata dai segretari regionali Pepe, Falotico e Delicio, che hanno illustrato gli obiettivi della manifestazione che si è svolta oggi a Potenza nell’ambito della giornata nazionale di lotta dei pensionati italiani. La presidente Antezza ha affermato di condividere i temi della manifestazione, che sono stati al centro di una serie di sue iniziative legislative, rilevando la necessità “di far entrare con forza nell’agenda politica regionale le questioni poste dagli anziani e dai pensionati”. Ha inoltre illustrato i contenuti di una mozione, presentata oggi in Consiglio regionale (primo firmatario il consigliere Falotico della Margherita) ma non ancora discussa a causa della sospensione della seduta, con la quale si esprime ai pensionati in lotta “l’adesione e la solidarietà piena e convinta della Regione Basilicata” e si impegna il presidente della Giunta “affinché rivolga al Parlamento, al Governo e a tutte le istituzioni interessate un invito pressante ed unanime ad assumere ogni iniziativa di carattere legislativo ed amministrativo perché ai pensionati sia garantita una condizione di vita serena e dignitosa come si conviene ai cittadini di un paese civile”. In precedenza, la presidente Antezza aveva dato notizia di altre tre mozioni proposte oggi dai consiglieri. Con la prima, presentata dal consigliere Latronico (Fi) e sottoscritta da tutti i consiglieri di maggioranza e di opposizione, si esprime “solidarietà al presidente della Conferenza episcopale italiana, monsignor Angelo Bagnasco, per le squallide minacce di cui è stato vittima nei mesi scorsi e da ultimo nella giornata di domenica”. La seconda, presentata dal consigliere Di Sanza (Idm) e ugualmente sottoscritta da consiglieri di entrambi gli schieramenti politici, riguarda la situazione del giovane Angelo Falcone, originario di Rotondella, che si trova in stato di fermo in India, imputato in una vicenda di droga. L’ultima mozione, presentata dal consigliere Mattia (Fi), riguarda invece lo stato di degrado di Metaponto lido.

Anonimo ha detto...

purtroppo caro nino,nella vita ci sono,o succedono cose belle e cose brutte,sia nel bene che nel male.
speriamo che tutto si risolva nel migliore dei modi.

auguri
ROCCO LAGUARDIA PARMA.