12 giugno 2007

CONSIGLIO REGIONALE REGIONE BASILICATA DEL 12.06.2007


(ACR) SOSPESA LA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE PENSIONATI, LA PRESIDENTE ANTEZZA INCONTRA I SINDACATI – LE MOZIONI PRESENTATE 12/06/2007 14.20.58[Basilicata]

La riunione del Consiglio regionale, in programma oggi a Potenza, è stata sospesa dopo che la Conferenza dei capigruppo “ha assunto unanimemente l’orientamento di sospendere le attività ordinarie sino alla ricomposizione della Giunta regionale”. Lo ha comunicato in Aula la presidente dell’Assemblea, Maria Antezza, precisando di aver ricevuto in precedenza “il decreto del presidente della Regione sulla presa d’atto delle dimissioni dei componenti della Giunta regionale”. Successivamente, la presidente Antezza ha .........................................................................

.........OMISSIS

La seconda, presentata dal consigliere Di Sanza (Idm) e ugualmente sottoscritta da consiglieri di entrambi gli schieramenti politici, riguarda la situazione del giovane Angelo Falcone, originario di Rotondella, che si trova in stato di fermo in India, imputato in una vicenda di droga. L’ultima mozione, presentata dal consigliere Mattia (Fi), riguarda invece lo stato di degrado di Metaponto lido.
12 giugno 2007 15.54

6 commenti:

alison ha detto...

Passano i giorni...passano i mesi... ma nessuna novità... angelo e simone sono bloccati lontano da noi e trovare la soluzione diventa sempre più difficile.. deve tornare a casa perchè la sua famiglia a bisogno di lui.. kiss alison

Anonimo ha detto...

Che storia scandalo...ma allora mi chiedo, dove è la Stato Italiano??dovo è la Democrazia?? l'italia di Prodi e Berlusconi??Possibile che sulle pagine dei giornali domini solo il gossip???
Viviamo in un mondo davvero troppo strano!!!!

Anonimo ha detto...

Per caso facevo un giretto nel blog dei miei amici, la band AEMA, per pura curiosità ho sbirciato questa pagina...
Vorrei che fosse tutto una grossa buggia, perchè la verità spesso porta davvero voglia di fuggire da questo brutto paese...ITALIA VERGONA!!!!
MOBILITIAMOCI PER ANGELO E SIMONE

Anonimo ha detto...

commento dal Blog: http://aema.splinder.com

Rotondella aspetta ANGELO...
scritto da aemarock il domenica, 10 giugno 2007,12:22
Cari lettori, amici, compagni, fans, la BAND vuole chiedervi un piccolo aiuto:


Una vicenda assurda direi... È quella che riguarda dal 10 marzo il ventisettenne Angelo Falcone, nato a Rotondella, ma residente a Bobbio (Piacenza). È detenuto in un carcere indiano di Mandi, nell’Himachal Pradesh, insieme ad un suo amico bobbiese, Simone.
Angelo ha compiuto i ventisette anni il 26 aprile scorso, in stato di detenzione. I due giovani sono accusati del possesso di una grossa quantità di hascisc, 18 chilogrammi, che, secondo la polizia indiana,sarebbe stata rinvenuta nell’auto con cui viaggiavano.I due si trovavano in vacanza in India quando la polizia fece irruzione nell’abitazione dove erano ospiti.Ad Angelo e Simone fu fatta firmare una dichiarazione in lingua indi in cui si sosteneva che erano stati fermati a bordo di un auto con la droga da portare in Italia.
“MA NON E' VERO”, hanno protestato la loro innocenza...


Così, il padre di Angelo, Giovanni, tornato a vivere a Rotondella da due anni, ha creato un sito su internet, http://giovannifalcone.blogspot.com, invitando alla mobilitazione.

INSIEME POSSIAMO FARCELA...VISITATE E COMMENTATE...


Lo Staff "AEMA ALTERNATIVE ROCK BAND" vi ringrazia di cuore!!!!

Anonimo ha detto...

il 22 giugno, tra pochi giorni, sarà il compleanno di Simone.
Gli ho spedito un'altra lettera (la prima non so se è arrivata) ed un telegramma di auguri, spero di cuore gli venga consegnato.
Lei, Sig. Falcone, ha idea se riescano a ricevere tutto quello che gli viene spedito? Li ha sentiti di recente e , se sì, come le sembra che stiano?
non trovo più notizie e questa condizione d'impasse mi preoccupa...
TANTI AUGURI SIMO!!!!!!!!!!!
Elena.

Giovanni Falcone ha detto...

Cara Elena e tutti gli amici, per quanto mi è dato sapere, le altre missive sono state ricevute, oggi ho provato a chiamare ma non è stato possibile parlargli, non so perchè spero niente di grave voglio sperare e prego sia così, purtroppo come già Angelo il 26 aprile adesso anche Simone trascorrerà questo compleanno in terra d'India in quelle condizioni, speriamo per il futuro, io non mi fermo vado avanti e tutti i giorni ne invento una, sono appena rientrato da un colloquio, non posso dirvi altro, solo pregate insieme a me e avere fede un abbraccio a tutti, in futuro ci saranno altre iniziative e avrò bisogno del vostro sostegno. Un abbraccio a tutti da me Angelo e Simone ciao